Miglior digitale terrestre: prezzi, consigli e guida all’acquisto

Regioni all digital e calendario 2012 per lo switch off

Lo spegnimento del segnale televisivo analogico e il passaggio alla televisione digitale terrestre dovrà completarsi in tutta Italia entro i primi sei mesi del 2012. Sardegna, Valle d’Aosta, Piemonte, Trentino – Alto Adige, Lazio, Campania, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e Marche sono le regioni in cui lo switch off ha già avuto luogo.  Secondo quanto comunicato dal Ministero dello Sviluppo Economico, gli italiani che ricevono il segnale televisivo digitale sono, a oggi, circa 49 milioni. Corrado Passera, ministro dello Sviluppo Economico, ha firmato i decreti ministeriali che fissano le date per il passaggio alla TV digitale nel 2012: Abruzzo e Molise dal 7 maggio al 23 maggio; Basilicata e Puglia dal 24 maggio all’8 giugno; Sicilia e Calabria dall’11 giugno al 30 giugno.

 

Decoder esterni: gli zapper e gli MHP (interattivi)

Sono due le tipologie di decoder DTT esterni da collegare a un TV sprovvisto di decoder digitale terrestre integrato: i cosiddetti zapper e i modelli MHP (Multimedia Home Platform). I decoder zapper consentono di ricevere solo i canali in chiaro gratuiti trasmessi in tecnologia digitale. E sono i più economici sul mercato. I decoder MHP, o interattivi, permettono di ricevere, oltre ai canali in chiaro, anche quelli delle televisioni a pagamento e i servizi interattivi del digitale terrestre. In commercio vi sono anche decoder MHP con porta Ethernet, che consentono di fruire dei servizi interattivi dal canale di ritorno a banda larga (catch-up TV e contenuti on demand). I decoder zapper sono privi di slot per l’inserimento delle Smart Card necessarie per l’accesso alla programmazione delle Pay TV, disponibili, invece, sui decoder MHP. A disposizione dei consumatori anche i decoder interattivi HD, che assicurano la ricezione delle emittenti in alta definizione trasmesse in digitale terrestre. Per la fruizione dei canali HD anche il TV cui è collegato il decoder HD deve essere in alta definizione.

 

Decoder e certificazioni di garanzia, i bollini DGTVi

DGTVi è l’associazione italiana per lo sviluppo della TV digitale terrestre costituita da RAI, Mediaset, Telecom Italia Media, DFree e FRT. L’associazione è stata costituita con l’obiettivo di promuovere l’avvio e il pieno sviluppo della televisione digitale terrestre in Italia. In collaborazione con i produttori di set-top box e di televisori con decoder integrato, DGTVi ha promosso l’iniziativa “Bollino DGTVi” allo scopo di garantire le caratteristiche tecnico-qualitative dei ricevitori a tutela del consumatore. Sono tre i bollini DGTVi che identificano i decoder per il digitale terrestre in commercio: Bollino GOLD, Bollino BLU, Bollino Grigio.

 

Bollino GRIGIO: indica un decoder di base (zapper) che consente di fruire dell’ordinamento automatico dei canali (LNC), della guida elettronica dei programmi (EPG) e dell’aggiornamento del software (loader) via etere.

Bollino BLU: indica un decoder MHP che permette di ricevere anche i programmi a pagamento tramite dispositivo CAM e di accedere a tutti i servizi interattivi, inclusi quelli in sperimentazione.

Bollino GOLD: indica un decoder MHP HD che consente di accedere ai canali trasmessi in alta definizione e ai servizi interattivi in broadcast (ovvero trasmessi sui canali del DTT assieme ai programmi televisivi) e via broadband (i servizi interattivi veicolati attraverso connessione Ethernet o Wi-Fi dal proprio decoder alla ADSL casalinga.

 

CAM certificate DGTVi

Le CAM certificate da DGTVi, sia per la definizione standard (SD) che per l’alta definizione (HD), consentono di accedere a tutte le offerte a pagamento. Le CAM possono essere acquistate anche in post vendita.

 

Decoder, suggerimenti di acquisto

 

Telesystem TS7800HD (il più venduto su Amazon.it) 

Telesystem TS7800HD è un decoder digitale terrestre interattivo HD compatibile con Premium Play (Net TV). Bollino GOLD. Compatto ed essenziale, con standard MHP integrato (decoder interattivo), è dotato di Smart Card Reader che consente l’accesso a servizi personali/riservati, sociali, d’informazione e d’intrattenimento, oltre ad essere compatibile con tutti gli eventi in Pay Per View e con tutte le trasmissioni in alta definizione della tv digitale terrestre. Il decoder ha un modem integrato di tipo V90 che permette connessioni interattive, sicure e ad alta velocità.

Prezzo: 94,90 euro (Amazon.it) con spedizione gratuita

 

Humax NANO DDT 2100 (tra i bestseller su Amazon.it e tra i più piccoli)

 

Humax NANO DDT 2100 è un decoder digitale terrestre interattivo certificato DGTVi Bollino BLU. È ultracompatto ed essenziale, e dispone di lettore Smart Card per la Pay TV.

Prezzo: 49,90 euro (Amazon.it) con spedizione gratuita

 

Nilox NX-DT30 (tra i più economici) 

 

Nilox NX-DT30 è un decoder digitale terrestre zapper certificato DGTVi Bollino GRIGIO. È proposto a un prezzo assai competitivo. La qualità è assicurata. Di piccole dimensioni e facile da installare.

Prezzo: 12,69 euro (Amazon.it), con spedizione gratuita con ordini superiori ai 19 euro

 

tivùsat, la piattaforma satellitare gratuita per il digitale terrestre

tivùsat è una piattaforma satellitare gratuita italiana nata per integrare il digitale terrestre laddove si verifichino problemi di copertura o ricezione del segnale. Oltre a replicare in versione integrale l’offerta generalista e i nuovi canali televisivi nazionali del digitale terrestre, tivùsat consente di fruire di altri canali, sia italiani che internazionali. Decoder certificati tivùsat.

=”color: #ff0000; font-size: large;”>Regioni all digital e calendario 2012 per lo switch off

Lo spegnimento del segnale televisivo analogico e il passaggio alla televisione digitale terrestre dovrà completarsi in tutta Italia entro i primi sei mesi del 2012. Sardegna, Valle d’Aosta, Piemonte, Trentino – Alto Adige, Lazio, Campania, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e Marche sono le regioni in cui lo switch off ha già avuto luogo.  Secondo quanto comunicato dal Ministero dello Sviluppo Economico, gli italiani che ricevono il segnale televisivo digitale sono, a oggi, circa 49 milioni. Corrado Passera, ministro dello Sviluppo Economico, ha firmato i decreti ministeriali che fissano le date per il passaggio alla TV digitale nel 2012: Abruzzo e Molise dal 7 maggio al 23 maggio; Basilicata e Puglia dal 24 maggio all’8 giugno; Sicilia e Calabria dall’11 giugno al 30 giugno.

 

Decoder esterni: gli zapper e gli MHP (interattivi)

Sono due le tipologie di decoder DTT esterni da collegare a un TV sprovvisto di decoder digitale terrestre integrato: i cosiddetti zapper e i modelli MHP (Multimedia Home Platform). I decoder zapper consentono di ricevere solo i canali in chiaro gratuiti trasmessi in tecnologia digitale. E sono i più economici sul mercato. I decoder MHP, o interattivi, permettono di ricevere, oltre ai canali in chiaro, anche quelli delle televisioni a pagamento e i servizi interattivi del digitale terrestre. In commercio vi sono anche decoder MHP con porta Ethernet, che consentono di fruire dei servizi interattivi dal canale di ritorno a banda larga (catch-up TV e contenuti on demand). I decoder zapper sono privi di slot per l’inserimento delle Smart Card necessarie per l’accesso alla programmazione delle Pay TV, disponibili, invece, sui decoder MHP. A disposizione dei consumatori anche i decoder interattivi HD, che assicurano la ricezione delle emittenti in alta definizione trasmesse in digitale terrestre. Per la fruizione dei canali HD anche il TV cui è collegato il decoder HD deve essere in alta definizione.

 

Decoder e certificazioni di garanzia, i bollini DGTVi

DGTVi è l’associazione italiana per lo sviluppo della TV digitale terrestre costituita da RAI, Mediaset, Telecom Italia Media, DFree e FRT. L’associazione è stata costituita con l’obiettivo di promuovere l’avvio e il pieno sviluppo della televisione digitale terrestre in Italia. In collaborazione con i produttori di set-top box e di televisori con decoder integrato, DGTVi ha promosso l’iniziativa “Bollino DGTVi” allo scopo di garantire le caratteristiche tecnico-qualitative dei ricevitori a tutela del consumatore. Sono tre i bollini DGTVi che identificano i decoder per il digitale terrestre in commercio: Bollino GOLD, Bollino BLU, Bollino Grigio.

 

Bollino GRIGIO: indica un decoder di base (zapper) che consente di fruire dell’ordinamento automatico dei canali (LNC), della guida elettronica dei programmi (EPG) e dell’aggiornamento del software (loader) via etere.

Bollino BLU: indica un decoder MHP che permette di ricevere anche i programmi a pagamento tramite dispositivo CAM e di accedere a tutti i servizi interattivi, inclusi quelli in sperimentazione.

Bollino GOLD: indica un decoder MHP HD che consente di accedere ai canali trasmessi in alta definizione e ai servizi interattivi in broadcast (ovvero trasmessi sui canali del DTT assieme ai programmi televisivi) e via broadband (i servizi interattivi veicolati attraverso connessione Ethernet o Wi-Fi dal proprio decoder alla ADSL casalinga.

 

CAM certificate DGTVi

Le CAM certificate da DGTVi, sia per la definizione standard (SD) che per l’alta definizione (HD), consentono di accedere a tutte le offerte a pagamento. Le CAM possono essere acquistate anche in post vendita.

 

Decoder, suggerimenti di acquisto

 

Telesystem TS7800HD (il più venduto su Amazon.it) 

Telesystem TS7800HD è un decoder digitale terrestre interattivo HD compatibile con Premium Play (Net TV). Bollino GOLD. Compatto ed essenziale, con standard MHP integrato (decoder interattivo), è dotato di Smart Card Reader che consente l’accesso a servizi personali/riservati, sociali, d’informazione e d’intrattenimento, oltre ad essere compatibile con tutti gli eventi in Pay Per View e con tutte le trasmissioni in alta definizione della tv digitale terrestre. Il decoder ha un modem integrato di tipo V90 che permette connessioni interattive, sicure e ad alta velocità.

Prezzo: 94,90 euro (Amazon.it) con spedizione gratuita

 

Humax NANO DDT 2100 (tra i bestseller su Amazon.it e tra i più piccoli)

 

Humax NANO DDT 2100 è un decoder digitale terrestre interattivo certificato DGTVi Bollino BLU. È ultracompatto ed essenziale, e dispone di lettore Smart Card per la Pay TV.

Prezzo: 49,90 euro (Amazon.it) con spedizione gratuita

 

Nilox NX-DT30 (tra i più economici) 

 

Nilox NX-DT30 è un decoder digitale terrestre zapper certificato DGTVi Bollino GRIGIO. È proposto a un prezzo assai competitivo. La qualità è assicurata. Di piccole dimensioni e facile da installare.

Prezzo: 12,69 euro (Amazon.it), con spedizione gratuita con ordini superiori ai 19 euro

 

tivùsat, la piattaforma satellitare gratuita per il digitale terrestre

tivùsat è una piattaforma satellitare gratuita italiana nata per integrare il digitale terrestre laddove si verifichino problemi di copertura o ricezione del segnale. Oltre a replicare in versione integrale l’offerta generalista e i nuovi canali televisivi nazionali del digitale terrestre, tivùsat consente di fruire di altri canali, sia italiani che internazionali. Decoder certificati tivùsat.

Commenti Facebook: