Debiti: fatture e Equitalia sono gli “incubi” dei consumatori

Secondo quanto affermato dalle statistiche dell’Associazione Difesa Consumatori, dal 2010 ad oggi le insolvenze dei consumatori italiani sarebbero aumentate del 50% e, di contro, starebbero aumentando anche i problemi per coloro che hanno un credito esigibile, e non riescono più a far fronte all’incasso dello stesso.

Fatture ed Equitalia sono i principali incubi dei consumatori
Fatture ed Equitalia sono i principali incubi dei consumatori
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Sulla base di tale situazione di partenza, non sorprende rilevare un vero e proprio boom di richieste di assistenza presso gli sportelli che si occupano della tutela dei consumatori in preda alle difficoltà debitorie.

Di norma, la principale soluzione proposta è quella relativa alla via stragiudiziale, conducendo quindi il consumatore nell’individuazione di una transazione che possa realizzare una rateizzazione a saldo e stralcio. In molti casi, la ricerca negoziata di una soluzione di questa tipologia può condurre a un buon risultato in tempi relativamente rapidi, permettendo il congelamento degli interessi di mora e la formalizzazione di un piano di ammortamento che rispetti l’attuale situazione economico finanziaria del debitore.

Confronta i migliori prestiti

Di contro, chi si trova nella situazione – spesso, non meno complessa – di farsi pagare un credito, viene indirizzato verso un percorso di maggiore efficacia che passi per la mossa in mora del debitore (con invio di una raccomandata che intima il pagamento della somma dovuta entro un certo termine), e un successivo decreto ingiuntivo.

Commenti Facebook: