Cucinare senza elettricità e gas: ecco come si fa

In alcuni paesi del terzo mondo, le persone più povere devono sfruttare al massimo la propria immaginazione per farcela senza  servizi basici come l‘energia elettrica o il gas. Così, un gruppo di cittadini di Johannesburg hanno scoperto un metodo efficace per cucinare senza elettricità e gas, servizi purtroppo molto costosi e spesso assenti in molte comunità. Così, attraverso i raggi solari, è possibile cucinare una bistecca efficientemente. Scopri come cucinare senza elettricità e gas.

cucina solare

Una cucina solare: è quello che hanno inventato nella periferia di Johannesburg, sfruttando l’abbondanza di raggi solari per supplire la mancanza di servizi basici quali l’energia elettrica e il gas.

Questa semplice cucina solare non è altro che un pannello specchiato, capace di raccogliere i raggi solari e convogliare il calore sulla base di appoggio di una pentola.

Crosby Menzies è il nome dell’inventore della cucina solare, un esperto di marketing sudafricano e appassionato delle tematiche riguardanti lo sviluppo sostenibile, che avendo vissuto molti anni a Londra, ha deciso di ritornare nel suo paese di origine e aiutare i concittadini più svantaggiati.

In Italia fortunatamente abbiamo accesso ai servizi basici come l’elettricità e il gas. Tuttavia, è importante fare attenzione al risparmio energetico, ad esempio attivando una tariffa verde della luce: con queste offerte l’elettricità che utilizzerai a casa tua proverrà esclusivamente da fonti rinnovabili.

Vai alle Tariffe Energia Verde

Inoltre, con alcune tariffe potrai anche risparmiare sulla bolletta, come il caso di TiVoglioWeb di Sorgenia (risparmio circa 45 euro all’anno), energia 3.0 di GDF SUEZ Energie (risparmi 25 euro) o E-Light Verde di Enel Energia (risparmi circa 19 euro).

Utilizzando il nostro comparatore gratuito ed indipendente di tariffe luce e gas è possibile trovare facilmente l’offerta più adatta alle proprie esigenze.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: