Crescono i conti deposito del 14,45% in Italia

Secondo dati di Bankitalia crescono i conti deposito nel nostro Paese. Tra giugno 2012 e 2013, in effetti, è cresciuto del 14,45% il denaro collocato nei conti deposito in Italia, passando da 281 a 322 miliardi di euro. Aumentano anche i conti correnti, ma ad un ritmo molto più lento (+4%). I risparmiatori preferiscono i conti deposito soprattutto per la loro semplicità e sicurezza.

migliori conti deposito per investire
Con il conto deposito l'investimento è sicuro e il rendimento elevato

Secondo dati elaborati dalla Banca d’Italia, gli italiani scelgono sempre di più il conto deposito come metodo di investimento per parcheggiare i propri risparmi e ottenere un guadagno.

In effetti, nel periodo compreso tra giugno 2012 e giugno 2013, la quantità di denaro depositata in questi conti è cresciuta del 14,45%, che si traduce in 322 miliardi di euro destinati a questo prodotto bancario in Italia.

Il conto deposito riscuote sempre un maggior successo tra i risparmiatori italiani grazie alla sua semplicità di apertura e gestione online, così come la sicurezza che offre il Fondo interbancario di tutela dei depositi, che assicura l’investimento fino a 100.000 euro.

In più, i conti di deposito offrono un rendimento molto più elevato rispetto al suo parente più vicino, il conto corrente. In effetti, con i conti correnti remunerati solitamente si può usufruire di un tasso d’interesse lordo annuo che si aggira intorno all’1% e il 2%, mentre molti conti deposito offrono un rendimento che supera il 2,50% lordo annuo.

E’ anche per questo motivo che i conti correnti, sebbene anche essi in aumento, registrano una crescita molto più lenta (+4% annuo) rispetto i conti deposito.

In ogni caso, ricordiamo che per aprire un conto deposito occorre essere titolare di un normale conto corrente presso una Banca, che non necessariamente dev’essere la stessa con la quale si desidera aprire il deposito. Si ha bisogno, infatti, di un conto corrente di appoggio, attraverso il quale si potranno depositare e prelevare i risparmi.

Sebbene i tassi d’interessi previsti per i conti deposito sono scesi in questi ultimi anni, rimangono ancora convenienti, soprattutto quando si decide di “vincolare” ovvero immobilizzare la somma durante un periodo di tempo di 12 mesi o superiore.

Per identificare il conto deposito più conveniente secondo le proprie esigenze, consigliamo l’utilizzo del nostro comparatore gratuito ed indipendente. Di seguito, vi menzioniamo alcune tra le proposte di conto deposito più convenienti attualmente.

Confronta Conti Deposito

Migliori conti deposito oggi

Conto Corrente Freedom One è un conto corrente Mediolanum ma che offre un alto livello di remunerazione abbinando l’operatività bancaria illimitata. In effetti, se il Cliente decide vincolare le somme in un Deposito a Tempo a 12 mesi, potrà usufruire di un tasso d’interesse lordo annuo del 2,50%. Il conto è a zero spese ed è consentita l’estinzione anticipata ogni 3 mesi.

Scopri il Conto Corrente Freedom di Mediolanum

Il Conto Deposito Che Banca! prevede un tasso lordo del 2,20% (netto 1,76%) a 12 mesi, senza spese extra ma con l’imposta di bollo di 30,00€ a carico del cliente. E’ consentita l’estinzione anticipata con perdita degli interessi maturati al tasso base dell’1,00%.

Scopri Conto Deposito CheBanca!

CashPark è l’opzione attivabile nel proprio conto corrente Fineco, che prevede un tasso del 2,00% lordo a 12 mesi (netto 1,60%). Con questo conto si paga l’imposta di bollo (34,20 euro all’anno); prevede l’apertura di un conto corrente associato e l’estinzione anticipata con perdita degli interessi maturati al tasso base dell’1,00%.

Continua a vedere più alternative direttamente sul nostro comparatore.

Commenti Facebook: