Crescono gli investimenti pubblicitari nel digitale

Stando a quanto afferma una recentissima analisi compiuta da Nielsen, quello della pubblicità dell’informatica è il settore che registra i maggiori tassi di investimento. Merito soprattutto del digitale, che traina il comparto con impieghi in crescita dell’8%, a gennaio, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Buona crescita degli investimenti pubblicitari digitali
Buona crescita degli investimenti pubblicitari digitali

In particolare, afferma la ricerca Nielsen, il mercato pubblicitario a inizio 2015 sarebbe partito in sordina (dopo una buona prestazione riscontrata sul finire dello scorso anno) e il mese di gennaio, in tal senso, esprimerebbe una sorta di “attesa” per le aziende italiane.

Confronta offerte Telefonia mobile

Relativamente ai singoli mezzi di trasmissione dei messaggi pubblicitari, ad esempio, la TV ha chiuso il mese con una flessione del 4,8% a/a. Ancora, il settore della pubblicità sui periodici, dopo il lieve miglioramento degli ultimi mesi dell’anno, avrebbe chiuso in calo al 5%, mentre sul fronte dei periodici il decremento è addirittura del 9,5%.

Gli investimenti pubblicitari sulla radio aumentano di 0,4 punti percentuali, confermando dunque l’andamento migliore rispetto al totale mercato, mentre Internet, nonostante la flessione del 10,4%, andrebbe comunque inglobata in una statistica più ampia che vede il digitale (con porzioni di mercato non monitorate in dettaglio, dal mobile advertising – ovvero, la pubblicità trasmessa su dispositivi di telefonia mobile – in poi) in territorio positivo, vicino all’8%.

Negativi anche gli altri settori merceologici, come il cinema (-3,7%) il direct mail (-26,2%). In controtendenza l’outdoor (+ 7,4%) e soprattutto il transit (+ 28,5%).

Commenti Facebook: