Costo conto corrente postale

Sei cliente (o non ancora cliente) di Poste Italiane e vuoi conoscere le offerte BancoPosta? Oggi il costo conto corrente postale di 4 Euro è completamente azzerabile, così come le spese di prelievo allo sportello. Poste Italiane facilita la gestione del denaro con conti zero spese di apertura e gestione, grazie ai servizi di Internet e HomeBanking, e in più, fa risparmiare sullo shopping.

BancoPosta azzera il canone mensile. Scopri i servizi di HomeBanking e gli sconti shopping

Qual’è il costo conto corrente postale? Esistono diverse proposte conti da aprire con Poste Italiane, da BancoPosta Più a BancoPosta Click. Le offerte di Poste Italiane si rivolgono a famiglie, giovani, imprenditori e pensionati, che vogliono gestire il proprio denaro risparmiando sulle spese. Le soluzioni di Poste Italiane sono anche  semplici e “connesse” perché offrono ai clienti i servizi di Internet e HomeBanking per compiere operazioni in mobilità. Per lo shopping e le spese di casa invece, chi apre un conto Poste Italiane guadagna sconti sugli acquisti in oltre 31.000 negozi.

La novità, per chi sceglie BancoPosta Più, è che il costo conto corrente (4 Euro al mese) può essere azzerato in poche mosse, ma prima, vediamo le spese previste dalle 2 soluzioni conto.
Apri conto BancoPosta

BancoPosta Più e BancoPosta Click

BancoPosta Più prevede un costo di gestione mensile pari a 4 Euro (che può essere azzerato, come diremo di seguito, in modo facile e conveniente), mentre BancoPosta Click non ha alcun costo di gestione mensile. Scegliendo una delle due soluzioni è possibile aprire e chiudere il conto corrente BancoPosta gratis, effettuare un numero illimitato di operazioni gratis, versamenti e prelievi in Ufficio Postale a zero spese.

L’utilizzo dello sportello postale è gratuito per i titolari di conto BancoPostaPiù, mentre ha un costo di 3 Euro per i titolari di BancoPosta Click. La prima carta postamat di BancoPosta Più è gratuita, mentre anche la seconda con BancoPosta Click è gratis. Nel primo le commissioni su bonifici SEPA ammontano ad 1 Euro, nel secondo invece sono completamente gratuite. In entrambi gli estratti conto, cartacei o online non prevedono costi, così come i servizi di Internet Banking e Phone Banking. Non basta? Sia con BancoPosta Più che con BancoPosta Click l’accredito dello stipendio e l’addebito delle utenze è gratuito.

Costo conto corrente postale “zero”

Per rendere il tuo conto BancoPosta Più davvero conveniente basta azzerare il costo conto corrente postale di gestione mensile, fissato a 4 Euro. Per farlo devi accreditare lo stipendio o la pensione o ricevere un bonifico mensile di almeno 700 Euro e, in più, scegliere 2 tra i seguenti prodotti o servizi finanziari:

  •  pagamento utenze con addebito in conto;
  • secondo accredito di stipendio o pensione;
  • carta di credito BancoPosta Più o Classica o Oro;
  • telepass Family BancoPosta;
  • mutuo BancoPosta;
  • fondi BancoPosta;
  • piani di accumulo capitale (PAC);
  • obbligazioni Poste Italiane S.p.A;
  • prodotti assicurativi Poste Vita Ramo I o, in alternativa, piano di previdenza integrativa Poste Vita;
  • polizza assicurativa Postaprotezione Innova Salute Soluzioni, Postaprotezione SiCura, Postaprotezione Infortuni, Postaprotezione Innova Infortuni o Posteprotezione Innova Casa;
  • piano di risparmio (PdR) Risparmiodisicuro o Risparmiodisicuro EXTRA;
  • ricarica ricorrente PosteMobile o acquisto con pagamento rateale di uno smartphone o tablet tra quelli presenti nel listino PosteMobile.

Sconti BancoPosta

Se il costo conto corrente postale è pari a zero, cosa dire degli sconti BancoPosta? Aprendo un conto Poste Italiane si può risparmiare facendo shopping con una carta BancoPosta. Basterà utilizzarne una per gli acquisti presso un’ampia rete di negozi convenzionati (oltre 31.000 in Italia) e, in automatico, BancoPosta calcolerà gli sconti sulle spese e metterà a disposizione il valore degli sconti direttamente sul conto corrente. Gli sconti sono automatici, e se ne ha diritto senza dover chiedere nulla al negoziante (si aggiungono a qualsiasi altro sconto, promozione del punto vendita, senza eccezione). Gli sconti si accumuleranno direttamente sul conto o sulla tua carta prepagata fino al raggiungimento di 10 euro (o multipli di 10 euro) di valore oppure a fine anno o in caso di estinzione del conto o della carta.
Confronta conti correnti

Commenti Facebook: