Costo conto corrente bancario

Chi ha detto che il costo di un conto corrente bancario, comprensivo di spese apertura gestione e chiusura del rapporto, è troppo alto da mantenere nel tempo? Oggi esiste un’ampia gamma di conti correnti zero spese proposti dalle banche online, semplici da gestire ed economici per le tasche. Ecco come aprire uno in poche semplici mosse.

Banche online. Zero spese di apertura, gestione chiusura e sicurezza anti-crisi

I correntisti legati da tempo alla stessa banca, stanchi di pagare costi fissi di gestione molto alti, farebbero bene a confrontare il costo del loro conto corrente bancario con le proposte attuali delle banche online, che riguardano invece conti correnti zero spese di apertura, gestione e chiusura conto.

I recenti interventi legislativi in tema di mobilità bancaria, hanno infatti sviluppato la competitività fra banche, consentito la nascita degli istituti online, facilitato il passaggio da una banca all’altra, ma anche azzerato le spese di chiusura conto e dimezzato i tempi del trasferimento somme. Ecco tutte le novità.

Conti online a zero spese

Già nel 2006  il Decreto Bersani diede la possibilità ai correntisti insoddisfatti di liberasi della vecchia banca azzerando i costi chiusura del conto corrente bancario (fatta eccezione per gli interessi maturati e per i conti lasciati in rosso). A distanza di anni, e con la normativa tutt’ora in vigore, è possibile aprire un nuovo conto corrente nel 2016 con diverso istituto, senza troppa fatica e con la minima spesa. Nel 2015 la direttiva europea sulla portabilità dei conti ha decretato in modo definitivo la gratuità del passaggio fra banche e fissato il tempo di chiusura conto a 12 giorni, pena sanzioni per l’istituto e indennizzo al cliente per il danno economico.
Confronta conti correnti

La vera novità del 2016 però, sono i conti aperti presso le banche online. Essi non prevedono -nella maggior parte dei casi- alcun costo di gestione, e possono essere sottoscritti in pochi minuti. La nuova banca si occuperà inoltre di tutte le pratiche amministrative previste per il trasferimento, ovvero la nuova domiciliazione delle utenze, il versamento del denaro sul nuovo conto e la generazione di un nuovo codice IBAN.

N.B.:Per concludere la procedura di chiusura relativa al vecchio rapporto, occorrerà restituire le carte e il carnet di assegni eventualmente ricevuto.

Come aprire un conto corrente bancario online

Il primo passo per aprire un conto corrente bancario online a costo zero è scegliere una soluzione su misura. Esistono diverse tipologie di conti correnti, conti monointestati o cointestati, conti Business o per liberi professionisti, soluzioni conto ad hoc per giovani e pensionati. Per trovare la formula adatta alle proprie esigenze basta utilizzare il comparatore di SosTariffe.it.
Trova conto corrente online

Una volta individuato il conto ideale, la procedura da seguire è semplicissima.

Basterà fornire il vecchio IBAN alla nuova banca, gli estremi di un documento d’identità, la professione attuale, e indicare quale tipologia di conto si intende aprire. In base alla vostra scelta la banca chiederà informazioni distinte. Chi intende aprire un conto con carta di credito e assegni ad esempio, dovrà fornire un documento di reddito, mentre per un conto corrente normale le formalità si riducono.

Scegliendo un conto corrente bancario online a costo zero, non solo si risparmia sulle spese ordinarie, ma si ha la possibilità di gestire i risparmi in perfetta autonomia, senza doversi recare in filiale. Le banche online infatti, forniscono con i servizi di Home Banking una chiavetta che genera password monouso (a tutto vantaggi della sicurezza), con la quale accedere all’area privata clienti presente sul portale della compagnia. Da qui sarà possibile consultare il saldo contabile e disponibile, la lista movimenti, fare bonifici da casa e verificare l’accredito somme in ogni momento.

Grazie ai servizi di Mobile Banking invece, sarà sufficiente scaricare su dispositivo mobile (smartphone o tablet) le applicazioni della banca per compiere tutte le operazioni in mobilità.

Commenti Facebook: