Cordless touchscreen Archos con Android in arrivo

La piattaforma open source Android sbarca anche sulla telefonia fissa: la francese Archos ha, infatti, realizzato il primo cordless, ribattezzato Archos 35 Smart Home Phone. Può essere utilizzato con altri 4 devices di questo tipo, creando una vera e propria rete DECT domestica (operando a una frequenza di 1,9 GHz). Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di questo originale prodotto:

  • display touchscreen da 3,5 pixel, con una risoluzione di 272 x 480 pixel;
  • supporto per le reti Wi-fi;
  • fotocamera frontale di tipo VGA per sfruttare videochiamate e videochat;
  • microUSB (2.0);
  • ingresso jack da 3,5 mm per le cuffie;
  • slot per microSD;
  • sistema operativo Android 2.2 Froyo.

Insomma, il 35 Smart Home Phone assomiglia sia esteticamente che sotto alcuni aspetti tecnici ad uno smartphone touchscreen. Può sfruttare il Wi-fi per effettuare telefonate in Voip, supporta tutti i formati multimediali e i giochi, scaricabili dall’Android Market cosi come le altre applicazioni.

Il prezzo di vendita del cordless Archos è di 159 dollari e i paesi in cui verrà commercializzato inizialmente sono la Francia e gli USA. Non sappiamo, invece, se questo prodotto verrà distribuito anche in Italia. C’è chi nutre dei dubbi sul successo commerciale di questo tipo di device: trasformare un cordless in un simil-smartphone, utilizzabile solo in casa o al massimo portarlo con sé per sfruttarlo come PMP Wi-fi potrebbe non convincere appieno l’esigente utenza odierna, soprattutto in un periodo in cui gli smartphone, in particolare quelli Android, sono particolarmente diffusi.

Commenti Facebook: