Copertura ADSL

Per verificare la copertura di rete garantita da ciascun operatore ADSL è possibile affidarsi agli strumenti messi a punto da SosTariffe.it, integrati nel servizio di comparazione delle offerte di mercato. L’adozione della banda larga e la velocità media di connessione in Italia secondo i dati di Akamai Technologies

Per la verifica della copertura ADSL è possibile affidarsi ai servizi e agli strumenti di SosTariffe.it
I servizi e gli strumenti messi a punto da SosTariffe.it per consentire ai consumatori di verificare la copertura ADSL e scegliere la migliore offerta di mercato

Molteplici sono gli ISP (Internet Service Provider) che propongono servizi di connettività alla Rete veicolati attraverso la tecnologia ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line). E molteplici sono anche le offerte ADSL confezionate da ciascun operatore. Le stesse possono inoltre essere oggetto di rimodulazioni e di promozioni oppure venire sostituite da nuove proposte.

Confronta offerte ADSL

Individuare l’offerta ADSL che meglio intercetta le proprie esigenze può dunque rivelarsi operazione piuttosto complicata o quantomeno impegnativa, anche con riferimento al tempo necessario per passare al setaccio tutte le proposte di tutti gli ISP e di valutarne, per ciascuna, la convenienza e il rapporto velocità/prezzo.

Ecco perché SosTariffe.it si è proposto, sin dalla nascita, di sviluppare e rendere disponibili strumenti di comparazione che tutelino il diritto di scelta dei consumatori. Attraverso il comparatore di SosTariffe.it, è possibile verificare se il proprio Comune è raggiunto da servizi ADSL e conoscere al contempo gli ISP che garantiscono le migliori prestazioni in termini di velocità effettive di connessione in download e in upload.

SosTariffe.it ha infatti integrato nel comparatore ADSL i risultati degli oltre 500.000 Speed Test basati su tecnologia Ookla sinora effettuati dagli utenti del servizio. Attraverso la combinazione delle offerte di mercato e dei risultati dello Speed Test è pertanto possibile scegliere fra le numerose proposte quella che offre il miglior rapporto velocità effettiva/prezzo.

A tale scopo, è sufficiente inserire il proprio Comune e il proprio indirizzo di posta elettronica. In questo modo, oltre che a verificare se il proprio Comune è raggiunto da servizi ADSL, si può avere un quadro completo delle offerte di mercato anche in termini di velocità effettive garantite dagli Internet Service Provider.

Se già si fruisce di un servizio ADSL – e si intende verificare la disponibilità di un altro servizio nel proprio Comune per valutarne la convenzione economica e le effettive prestazioni – si può partire proprio dallo Speed Test.

Effettua lo Speed Test

Il primo passaggio consiste nel selezionare l’operatore di riferimento. A schermo sarà mostrato un modulo ove inserire il proprio Comune e indicare la velocità nominale della connessione ADSL. Si dovrà poi cliccare su “prosegui”, quindi inserire il proprio indirizzo email, il costo sostenuto ogni mese per il servizio ADSL, il CAP del Comune.

Si dovrà in seguito cliccare su “inizia speed test ADSL” e attendere che il servizio elabori le informazioni. L’utente sarà quindi reindirizzato verso la pagina del comparatore, ove saranno mostrate le velocità effettive della propria connessione ADSL e le velocità nominali dichiarate dall’operatore.

L’utente potrà inoltre sapere se la propria connessione ADSL è più lenta della media delle velocità rilevate nel Comune di riferimento e visualizzare tutte le offerte di mercato disponibili presso lo stesso, ordinate per velocità.

Oltre che agli strumenti sviluppati e proposti da SosTariffe.it, per verificare la copertura ADSL è possibile fare riferimento anche ai servizi disponibili presso i siti web degli Internet Service Provider che operano in Italia. La soluzione firmata SosTariffe.it, tuttavia, permette di risparmiare tempo e confrontare appunto tutte le offerte – ADSL e ADSL + Telefono – disponibili in un determinato Comune anche in termini di velocità effettive della connessione.

Confronta offerte ADSL + Telefono

Secondo il più recente Rapporto sullo stato di Internet pubblicato da Akamai Technologies, relativo al quarto trimestre 2013, in Italia la velocità media di connessione a Internet ha raggiunto i 5,2 Mbps, a fronte di una media globale attestatasi sui 3,8 Mbps. La media delle velocità di picco, invece, ha toccato i 21,6 Mbps negli ultimi tre mesi del 2013, contro i 23,1 Mbps su scala globale.

Da Akamai Technologies si è inoltre appreso che in Italia l’adozione di servizi di connettività a Internet con velocità superiori ai 4 Mbps ha raggiunto una percentuale del 57%, mentre quella inerente a servizi con velocità superiori ai 10 Mbps si è attestata al 4,9%.

Commenti Facebook: