Conto Facto: tutti i dettagli del conto deposito

Conto Facto è il conto deposito di Banca Farmafactoring e può essere considerato come uno dei migliori investimenti per chi punta a incrementare la propria liquidità senza troppi rischi. Vediamo, qui di seguito, tutti i dettagli legati a Conto Facto e a Conto Facto Plus, i vantaggi correlati al deposito e il procedimento per aprire online il conto. 

Con Conto Facto hai un tasso lordo sino a 1.5%

Tutti gli utenti interessati alla possibilità di far fruttare i propri risparmi, non possono tralasciare l’opzione rappresentata da Conto Facto, il conto deposito di Banca Farmafactoring, che rappresenta una concreta possibilità di investimento per accrescere la propria liquidità in modo del tutto sicuro e garantito. 

Conto Facto non presenta spese. I movimenti effettuati all’interno del conto e i bonifici in uscita sono gratis mentre l’imposta di bollo sulle somme vincolate dall’utente è totalmente a carico di Banca Farmafactoring. A conti fatti, quindi, questa soluzione si rivela perfetta per investire i propri risparmi grazie alla certezza di poter contare su un tasso di interesse lordo decisamente interessante, che va ad aumentare a seconda della durata temporale del vincolo sulla cifra depositata.
Scopri i migliori conti deposito disponibili

Di seguito proponiamo alcuni esempi sui vantaggi offerti ai clienti da Conto Facto ipotizzando un deposito di 10.000 Euro (diecimila Euro). Ricordiamo che l‘importo minimo vincolabile con il conto deposito Conto Facto è di 5.000 Euro (cinquemila Euro). Il limite massimo di giacenza su ciascun conto è, invece, pari a 3.000.000 Euro.

Ecco qualche esempio degli interessi lordi maturati a fronte di un deposito vincolato di 10 mila Euro per 12/24/36 mesi con Conto Facto:

  • Vincolo di 12 mesi: Tasso lordo pari a 1,35%, interesse lordo pari a 135 Euro;
  • Vincolo di 24 mesi: Tasso lordo pari a 1,45%, interesse lordo pari a 290 Euro;
  • Vincolo di 36 mesi: Tasso lordo pari a 1,50%, interesse lordo pari a 450,41 Euro.

Il cliente può impostare un vincolo sulla somma depositata di durata variabile tra 3 e 36 mesi. Chiaramente il tasso lordo applicato al risparmio depositato aumenterà con il tempo partendo dallo 0,3% dei 3 mesi e sino ad arrivare al 1,5% dei 36 mesi. Da notare che una volta fissato un vincolo non sarà più possibile modificarlo sino alla scadenza dello stesso.

Ricordiamo, inoltre, che l’imposizione fiscale sulle rendite finanziarie è pari al 26%. In ogni caso, il Conto Facto è un prodotto totalmente sicuro per i clienti. La garanzia è offerta dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che garantisce importi depositati sino a 100.000 Euro.

Il cliente può associare a Conto Facto fino a un massimo di tre conti predefiniti (ovvero un conto corrente aperto presso Banche italiane o filiali italiane di Banche estere, o un conto corrente postale, intestato o cointestato) per ricevere e inviare bonifici da e verso il tuo Conto Facto.

Per i depositi effettuati con Conto Facto e Conto Facto Plus (i dettagli di questo conto vengono riepilogati nel prossimo paragrafi) di durata pari o superiore a 12 mesi, gli interessi sono corrisposti con frequenza trimestrale e liquidati sulla giacenza libera di Conto Facto. Il cliente ha la possibilità di operare, online tramite il portale contofacto.it, in modo libero sul proprio conto deposito senza vincoli di tempo, dal lunedì alla domenica e 24 ore su 24.
Confronta tutti i conti corrente disponibili

Conto Facto Plus

Conto Facto è disponibile per tutti i nuovi clienti in due differenti versioni. Oltre alla versione “base”, chiamata semplicemente Conto Facto, troviamo anche il Conto Facto Plus che si differenza dalla versione precedente per la possibilità di svincolare parte delle somme depositate.

Con Conto Facto Plus è possibile  svincolare fino al 30% del capitale depositato, senza penali e mantenendo gli interessi maturati. I tassi di interesse di Conto Facto Plus sono inferiori dello 0,1% rispetto a quelli di Conto Facto e la scadenza minima del vincolo è fissata in 9 mesi invece di 3 mesi.

Conto Facto Plus rappresenta, quindi, una soluzione più versatile e flessibile rispetto a Conto Facto, grazie alla possibilità di svincolo di parte della somma depositata. Il cliente può scegliere liberamente il tipo di conto deposito a seconda delle sue esigenze. Entrambe le soluzioni offrono consistenti vantaggi.

Come aprire Conto Facto

È possibile aprire il Conto Facto in pochi passaggi tramite una veloce procedura online, totalmente sicura. Per prima cosa, per aprire il conto deposito dovrai cliccare sul tasto che trovi a fine articolo per essere collegato al sito ufficiale da cui potrai iniziare la procedura cliccando sull’opzione “Apri il tuo conto deposito online”.

A questo punto sarà necessario compilare il modulo di apertura con tutte le informazioni richieste dal sistema. Dovrai stampare il modulo di apertura compilato, firmarlo e inviarlo, sempre tramite upload online, insieme a una copia di un documento di identità valido e della tessera sanitaria in corso di validità. Il modulo firmato andrà poi inviato, via posta, all’istituto (tutti i dati verranno forniti all’utente al momento della sottoscrizione) per la conferma definitiva della procedura d’apertura.

L’ultimo passaggio per completare l’apertura del Conto Facto è rappresentato dal bonifico di attivazione che andrà effettuato inserendo la causale, che sarà indicata al momento della richiesta di attivazione. Il sistema invierà una e-mail di conferma (è quindi importante inserire un indirizzo e-mail valido a cui si può accedere senza problemi). A questo punto si potrà cominciare a operare il primo vincolo (ricordiamo ancora una volta che l’importo minimo del deposito è di 5 mila Euro.

Apri subito Conto Facto

Ti ricordiamo che grazie al comparatore di SosTariffe.it per conti deposito hai la possibilità di verificare tutte le opportunità disponibili per far fruttare i tuoi risparmi scegliendo tra le varie soluzioni di conto deposito attualmente disponibili sul mercato. 

Commenti Facebook: