di

Conto corrente postale come si compila

Il bollettino di conto corrente postale serve per dare ordine alla banca di fare un pagamento, e allo stesso tempo è l'attestato dell'avvenuto versamento. Viene soprattutto utilizzato per saldare le bollette, le multe e per fare versamenti a favore di enti statali o pubblici. Il bollettino va compilato in tutte le sue parti, seguendo una semplice procedura. Oggi parliamo del conto corrente postale come si compila.

Conto corrente postale come si compila

Il conto corrente postale come si compila? Più facilmente di quanto si possa pensare, anche perché gli italiani siamo talmente abituati a farlo che non rappresenta nessuna difficoltà. A chi però deve compilare un bollettino per la prima volta, lo spieghiamo di seguito.

conto corrente postale come si compila

Il bollettino postale può essere composto da due o tre sezioni, che contengono tutte i medesimi dati e vanno compilate allo stesso modo. Il talloncino a destra è per l’ufficio postale, che lo invierà al destinatario del versamento, mentre quello a sinistra è il nostro attestato di avvenuto pagamento.

Nel caso di un bollettino a tre sezioni, il talloncino a sinistra è dell’ufficio postale, mentre gli altri due vanno consegnati al cliente pagante, che dovrà spedire il talloncino più a destra a chi richiede il pagamento, timbrato dalla posta.
Migliori Conti Correnti »

Come compilare il bollettino postale

Le parti da compilare sono:

  • Numero di conto corrente postale: codice numerico fornito dal destinatario del pagamento e sul quale verrà effettuato il versamento;
  • importo in cifre del pagamento da effettuare;
  • importo in lettere: come per gli assegni, dobbiamo scrivere la cifra degli Euro in lettere e poi una barra e l’indicazione dei centesimi in formato numerico.
  • dati identificativi del ricevente: ragione sociale, l’indirizzo, eventuale codice fiscale o partita IVA.
  • causale del pagamento: ad esempio, “pagamento bolletta gas n° xxxxx”.
  • effettuato da: inserire i dati anagrafici (nome, cognome e indirizzo) di chi effettua il pagamento.

E’ fondamentale non scrivere nulla al di fuori di quanto espressamente richiesto nei bollettini postali, altrimenti potrebbe essere non valido.

Se vi serve un modello in bianco di un bollettino postale compilabile, cliccate qui.

Abbiamo visto il conto corrente postale come si compila, adesso vi suggeriamo di dare un’occhiata alle attuali proposte di conto corrente delle banche che vi consentiranno di avere più funzionalità rispetto al conto postale, in alcuni casi a costo zero.

Confronta Conti Correnti »

« notizia precedente « notizia successiva » »