Conto corrente più conveniente: 5 promozioni del mese di settembre 2021

Risparmiare sul costo del conto corrente è un’operazione davvero molto semplice: per farlo basterà procedere con la comparazione tra le migliori promozioni disponibili al fine di individuare quella più conveniente. Vediamo di seguito quali sono le proposte disponibili a settembre 2021 e che si potranno sottoscrivere direttamente online. 

Conto corrente più conveniente: 5 promozioni del mese di settembre 2021

Come si trova un conto corrente più conveniente? Quali sono le strategie che possono essere messe in pratica e gli strumenti da utilizzare? Intanto, il primo fattore che può assicurare la convenienza è rappresentato dalla scelta di un conto corrente online

Qual è il motivo principale? Il fatto che generalmente i conti correnti online siano a zero spese, ovvero non prevedono il costo di un canone mensile di gestione. Per trovare quello che si adatta meglio alle proprie esigenze, si consiglia di utilizzare un comparatore di conti correnti. 

Come si utilizza? Il tool funziona in modo davvero semplice e intuitivo: è dotato di appositi filtri attraverso i quali si potranno inserire le caratteristiche che si stanno cercando in un conto corrente e visionare quelle che sono le varie possibilità disponibili online. 

Confronta i conti correnti online»

Per esempio, tra le opzioni disponibili tra i filtri del comparatore di SOStariffe.it, ci sono:

  • la possibilità di indicare la tipologia di conto corrente, come per esempio conto giovani, conto business, conto famiglie, conto pensionati;
  • elementi quali conto zero spese, assenza imposta di bollo, presenza carta di credito, trading online, accredito dello stipendio;
  • la possibilità di indicare l’età del correntista. 

Conto corrente più conveniente a settembre 2021

Il comparatore di SOStariffe.it ha messo in evidenza che i 5 conti correnti più convenienti tra quelli disponibili nel mese di settembre 2021 sono:

  • il conto corrente Widiba;
  • il conto corrente Unicredit;
  • il conto corrente BNL;
  • il conto corrente N26;
  • il conto corrente Tinaba. 

Analizziamo più nel dettaglio le singole caratteristiche che li contraddistinguono, al fine di individuare quali sono i punti di forza e i servizi esclusivi proposti da ogni istituto di credito. 

Scopri i conti correnti online»

1. Conto corrente Widiba

Widiba è una banca digitale che propone un conto corrente online con canone gratuito per i primi 12 mesi, il quale potrà essere aperto anche tramite SPID. 

Tra i servizi inclusi, si annoverano:

  • i pagamenti con Google Pay;
  • il trading online;
  • il bonifici online gratuiti. 

I prelievi e i bonifici allo sportello sono invece a pagamento e hanno un costo pari a 3 euro. Per quanto riguarda le carte associate al conto corrente, si avrà la possibilità di richiedere:

  • una carta prepagata con canone pari a 10 euro;
  • una carta di credito (Widiba Classic) con canone a 20 euro e plafond da 1.500 euro;
  • una carta di credito (Widiba Gold) con canone a 50 euro e plafond da 3.000 euro. 

Clicca sul link per saperne di più. 

Scopri il conto Widiba »

2. Conto corrente Unicredit

Unicredit propone un conto corrente online chiamato My Genius: si tratta di una soluzione che potrà essere attivata a costo zero entro il 30 settembre 2021. 

In questo caso, si avrà diritto:

  • al canone a zero spese;
  • alla carta di credito My One gratuita;
  • ai bonifici online a costo zero. 

Saranno invece previste delle commissioni per operazioni quali:

  • il prelievo presso gli ATM di altre banche, disponibile al costo di 2 euro;
  • il prelievo allo sportello, disponibile al costo di 3,50 euro;
  • il bonifico allo sportello, che avrà invece un costo di 7,25 euro: questo è il motivo principale per il quale si consiglia di procedere con i bonifici online. 

Clicca sul link per saperne di più. 

Scopri My Genius»

3. Conto corrente BNL

BNL propone un conto corrente con canone a zero spese per tutti gli utenti che hanno meno di 30 anni e con il quale si riceverà in regalo una Gift Card del valore di 100 euro. Si tratta del conto corrente Smart. 

Il conto corrente potrà essere gestito interamente dal sito o dall’applicazione dedicata e sarà caratterizzato anche dall’assenza dell’imposta di bollo, la quale sarà a carico della banca.

Tra i servizi inclusi, ci sono:

  • una carta prepagata con canone gratuito, che potrà essere ricaricata gratuitamente e a costo zero;
  • una carta di credito, disponibile al costo di 42 euro;
  • il costo del singolo assegno, che sarà pari a 45 centesimi;
  • la possibilità di fare trading online;
  • i prelievi allo sportello gratuiti. 

Saranno invece a pagamento le seguenti operazioni:

  • il prelievo allo sportello, in zona Ue, disponibile al costo di 2 euro;
  • il prelievo ATM presso altre banche, disponibile al costo di 2 euro;
  • i bonifici online, disponibili al costo di 1 euro;
  • i bonifici allo sportello, disponibili al costo di 6,50 euro. 

Clicca sul link per saperne di più. 

Scopri il conto BNL»

4. Conto corrente N26

N26 è una banca digitale tedesca che permette di aprire un conto corrente online con IBAN italiano anche con un semplice selfie. 

Il conto corrente in questione sarà davvero molto conveniente, in quanto sarà caratterizzato da:

  • il canone annuo gratuito;
  • l’imposta di bollo gratuita;
  • una carta di debito gratuita;
  • i pagamenti con carta in valuta estera gratuiti. 

Ci saranno poi una serie di servizi attivi, come per esempio:

  • i bonifici istantanei tra gli utenti N26;
  • il cambio del PIN e la gestione dei massimali dei pagamenti;
  • la possibilità di mettere in pausa la carta tramite app;
  • le notifiche sui movimenti in tempo reale. 

Clicca sul link per saperne di più. 

Scopri il conto N26 »

Conto corrente Tinaba

Tinaba offre un conto online con canone annuo e imposta di bollo gratuita, con il quale si avrà diritto:

  • a ricevere una carta prepagata a costo zero;
  • ai bonifici online gratuiti;
  • ai trasferimenti istantanei. 

Mentre i bonifici online saranno a costo zero, saranno previsti dei costi nel caso:

  • del prelievo allo sportello, disponibile al costo di 2 euro;
  • del prelievo all’estero, in zona Ue, disponibile al costo di 2 euro;
  • dei prelievi presso gli ATM di altre banche. In questo caso, i primi 24 prelievi saranno gratis, mentre dal 25° in poi sarà prevista una commissione pari a 2 euro. 

Clicca sul link per saperne di più. 

Scopri il conto Tinaba»

In linea generale, come si evince dai conti correnti online presentati in questa guida, la maggior parte si caratterizza per l’assenza del canone mensile di gestione, che invece rappresenta un costo non indifferente nel caso di un conto corrente tradizionale. 

In aggiunta, i conti correnti online si caratterizzano:

  • per la presenza, in alcuni casi, dell’imposta di bollo gratuita, che rappresenta un altro costo fisso che si deve pagare per il semplice fatto di avere un conto corrente, nel momento in cui si supera una giacenza media pari a 5.000 euro;
  • per servizi di diverso tipo, come la possibilità di fare trading online senza dover ricorrere a delle piattaforme esterne;
  • per la presenza di diverse carte di pagamento associate: non solo carte prepagate, ma anche carte di credito disponibili a costi davvero molto competitivi rispetto a quelli diffusi sul mercato attuale. 

Commenti Facebook: