Conti online, le migliori proposte per l’estate

Se stai cercando un conto corrente piuttosto economico, probabilmente ti conviene attivare un conto online presso una banca tradizionale, così facendo la spesa si può dimezzare. Tuttavia, puoi azzerare la spesa annua per il conto corrente scegliendo un conto di una Banca Online. In effetti, con queste banche il risparmio è quasi totale. SosTariffe.it, il portale di confronto conti correnti ti presenta le migliori proposte di conti online per l’estate.

Migliori Conti Correnti Online

confronto conti correnti

Il mese scorso abbiamo pubblicato i risultati di un nuovo osservatorio condotto da SosTariffe.it, riguardante la spesa sostenuta dai correntisti italiani che aprono un conto presso una Banca Online anziché una Banca Tradizionale.

Lo studio ha dimostrato che un conto corrente aperto con una banca tradizionale può arrivare a costare più di 130 euro all’anno se ci si reca sempre in filiale. Operando online questa spesa diminuisce, ma attivando un conto di una Banca Online vera e propria, si risparmia oltre il 99%.

Per maggiori informazioni, vi consigliamo scaricare l’osservatorio sui Conti Correnti Online.

Migliori conti online di quest’estate

Se sei interessato ad aprire un conto corrente online a zero spese, abbiamo delle proposte interessanti da farti.

Conto CheBanca! Online: senza canone annuo né imposta di bollo. Include inoltre prelievi presso ATM di altre banche gratuiti (anche all’estero) e bonifici illimitati senza alcun costo.

I prelievi e i bonifici eseguiti presso lo sportello, invece, hanno un costo di 3 euro, così come il registro delle operazioni.

Scopri Conto CheBanca! Online

Conto Corrente Fineco: Con Fineco si può azzerare il canone utilizzando determinati servizi come l’accredito stipendio o pensione, un movimento in entrata ricorrente di importo pari o superiore a 1.500 euro.

I bonifici online e allo sportello sono gratuiti, così come la ricarica della carta prepagata e la registrazione delle operazioni. I prelievi presso ATM di altre banche è anche senza costo, ma all’estero si pagano 2,90 euro e allo sportello 2,95 euro.

Scopri Conto Corrente Fineco

Conto Corrente Fineco Giovani: in questo caso, i bonifici sono sempre gratuiti e non è previsto un canone mensile.

I prelievi invece sono gratuiti presso gli ATM di altre banche, ma allo sportello hanno un costo di 2,95€ e all’estero di 2,90€. La ricarica della carta prepagata è gratuita, ma l’imposta di bollo di 34,20€ è a carico del cliente.

Scopri Conto Fineco Giovani

Facile Under 26 di Banca Intesa Sanpaolo: questo conto è senza canone, e i prelievi allo sportello sono gratuiti (all’estero e presso gli ATM di altre banche costano 2€). I bonifici online costano 1€ e allo sportello 3,50€. La ricarica della carta prepagata costa anche 1€. Prevede l’imposta di bollo di 34,20€.

Vai a Conto Facile Under 26

Conto BancoPosta Click: è il conto corrente proposto da Poste Italiane a coloro che cercano un conto semplice, e che preferiscono l’utilizzo quasi esclusivo di canali alternativi allo sportello.

Con questo conto corrente l‘imposta di bollo è gratuita, così come i bonifici fatti online e i prelievi allo sportello o presso ATM di altre banche. Se sei all’estero per prelevare paghi una commissione di 1,75 euro, e se vuoi disporre un bonifico allo sportello costa 2,50 euro. Registrare le operazioni, infine, costa 1,75 euro.

Vai a Conto BancoPosta Click

Conto Italiano Online di Banca Monte dei Paschi di Siena: si tratta di un conto corrente da utilizzare quasi esclusivamente tramite le carte ed i canali innovativi alternativi allo sportello. L’imposta di bollo, i bonifici allo sportello e i prelievi presso ATM di altre banche sono gratuite.

Alcune operazioni a pagamento sono i prelievi allo sportello (5,20 euro), i bonifici allo sportello (5,50 euro), i prelievi all’estero (2,00 euro) e il registro delle operazioni (2,00 euro).

Utilizza il nostro comparatore per mettere a confronto i migliori conti correnti e trovare quello che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Conti Correnti

Commenti Facebook: