Conti online, le migliori offerte di febbraio

Nel 2013 i correntisti hanno pagato  in media un 20% più rispetto al 2012, per le operazioni che hanno eseguito con il proprio conto corrente. In effetti, se il vostro conto è un po’ vecchio, aperto qualche anno fa, sicuramente spendete di più rispetto un conto online. Per tagliare le spese, bisogna abituarsi ad operare su Internet e attivare un conto online, azzerando la spesa annua per il conto corrente. Ecco le migliori offerte di febbraio sui conti online.

risparmiare attivando un conto corrente online
Conto Corrente Online: è possibile averne uno gratis con il Gruppo Creval

Oggigiorno avere un conto corrente costa sempre di più. In effetti, nel 2013 i correntisti hanno sborsato in media un 20% più rispetto al 2012, e addirittura un 43% in più rispetto al 2010.

Il conto corrente però serve, anzi, è anche un obbligo per chi deve accreditare lo stipendio o pensione di oltre 1000 euro oppure per chi è in affitto (leggi il nostro articolo Obbligo del conto corrente è incostituzionale? per maggiori informazioni).

Tuttavia, un osservatorio SosTariffe.it sui Conti Online ha dimostrato che se si sceglie di operare su Internet, i costi si riducono in maniera notevole, e che attivando un conto online si può risparmiare oltre il 99%.

Se siete interessati ad aprire un conto corrente online, possiamo suggerirvi alcune proposte interessanti. Ecco i migliori conti correnti online di febbraio 2014.

Conti correnti online: le offerte di febbraio

Il Conto CheBanca! Online è un conto corrente online senza canone annuo né imposta di bollo. Include inoltre prelievi presso ATM di altre banche gratuiti (anche all’estero) e bonifici illimitati senza alcun costo.

I prelievi e i bonifici eseguiti presso lo sportello, invece, hanno un costo di 3 euro, così come il registro delle operazioni.

D’altronde, il Conto Corrente Freedom One di Banca Mediolanum abbina un’operatività bancaria completa (assegni, bancomat, prelievi, bonifici, carte di credito ecc.) ad un elevato livello di remunerazione personalizzabile.

In effetti, sulla liquidità libera in giacenza oltre i 15.000 euro, il correntista potrà godere di un rendimento pari al 2,00% annuo lordo. Ma se decide vincolare le somme a 12 mesi, il rendimento sale fino al 2,50%.

Un altro conto online conveniente è il conto corrente Fineco, l’imposta di bollo di 34,20 euro è a carico del cliente. I prelievi allo sportello o all’estero hanno un costo di 2,95 euro, e i bonifici allo sportello costano 3,00 euro.

Il conto corrente Fineco Giovani prevede gli stessi vantaggi, ma anche i bonifici allo sportello in questo caso sono gratuiti. In più, FinecoBank prevede un servizio esclusivo, molto comodo e conveniente per la gestione delle proprie spese.

Conto BancoPosta Click è il conto corrente delle Poste Italiane che prevede l‘imposta di bollo gratuita, così come i bonifici fatti online e i prelievi allo sportello o presso ATM di altre banche. Il Conto BancoPosta Click, d’altronde, offre un tasso d’interesse del 2% lordo annuo, un rendimento migliore di quello che offrono alcuni conti deposito.

Queste sono alcuni conti online convenienti, ma non gli unici. Utilizza il nostro comparatore per mettere a confronto i migliori conti correnti e trovare quello che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Conti Correnti

Commenti Facebook: