Conti deposito “lampo”: ecco i più convenienti

Quando si pensa ai conti deposito – e al relativo vincolo necessario perché la somma depositata possa fruttare una ragionevole quantità di interessi – uno dei principali dubbi riguarda proprio la scarsa attrattività dell’idea di bloccare per troppo tempo somme di cui potremmo aver bisogno anche a breve termine.

Cronometro
Anche soli tre mesi di vincolo per maturare interessi

In periodi di incertezza finanziaria si è naturalmente restii a impegnare il proprio denaro, ma spesso il rischio è di conservare in casa o nel proprio conto corrente a tasso zero degli importi che potrebbero portare a un qualche tipo di rendita. Questo discorso è ancora più vero quando le somme sono elevate, anche se il tempo a disposizione è scarso. Immaginiamo ad esempio di avere accesso a una grossa somma (un’eredità o una vincita) e di aver progettato di utilizzarla per un acquisto nel giro di tre mesi: è comunque un peccato, per questi novanta giorni, lasciare il denaro «dormiente».
Confronta offerte conti deposito
Fortunatamente esistono i conti deposito a vincolo breve, che permettono di maturare interessi anche con un vincolo di soli tre mesi. In base all’analisi del nostro comparatore, il conto deposito “lampo” più conveniente è ContoSuIBL di IBL Banca, con un tasso lordo di 2,00% e netto di 1,60% per la capitalizzazione a tre mesi. Tanto per dare un’idea, con 100.000 euro investiti per tre mesi si possono guadagnare 400 € di interessi. Seguono il Conto deposito Freedom One di Banca Mediolanum (tasso lordo del 2,10%, netto dell’1,68%, ma con l’imposta di bollo a carico dell’utente) e il conto deposito di Che Banca! (1,20% e 0,96%).

Per conoscere le altre possibilità di impiego del vostro denaro in un conto deposito (a tre, sei mesi o vincoli superiori), visitate il comparatore di SosTariffe.it.

Commenti Facebook: