Conti correnti con carta di credito: le migliori offerte di Marzo 2021

Quali sono le banche che vi offrono conti correnti con carta di credito gratuita? Ecco i costi e le condizioni per aprire i migliori conti correnti di Marzo e avere inclusa nel canone anche la carta elettronica per i vostri pagamenti online e nei negozi

Conti correnti con carta di credito: le migliori offerte di Marzo 2021

Per aprire uno dei conti correnti con carta di credito gratuita è necessario che abbiate già un rapporto con la banca a cui volete chiedere questo strumento di pagamento. Oppure dovrete fornire all’istituto a cui chiedete la carta i vostri dati e il vostro IBAN.

Gli acquisti fatti con carta di credito infatti si basano su un fido che la banca vi concede ogni mese. Al contrario di quanto accade con le spese fatte con la carta di debito o le prepagate, la cifra che si spende con gli strumenti a credito voi la rimborserete all’istituto solo a distanza di 30 giorni.

Per questo motivo non tutti i conti correnti a zero spese offrono una carta di credito come parte del pacchetto di servizi compresi nel piano per i nuovi clienti. Per ottenere l’emissione di una carta di credito i requisiti richiesti sono:

  • maggiore età
  • residenza in Italia
  • reddito adeguato al plafond concesso
  • non si deve essere stati segnalati come cattivi pagatori
  • avere un proprio conto corrente, o presentare un garante

Le spese della carta di credito si potranno pagare sia con un accredito diretto sul conto corrente collegato, sia con dei bollettini postali pre-compilati.

Come funzionano le carte di credito

Con le carte di credito si possono effettuare pagamenti diretti, si può prelevare denaro (anche se in genere le commissioni sono più elevate di quelle delle transazioni bancomat). Le carte di questo tipo hanno dei plafond mensili più ampi della carte di debito (tranne in casi eccezionali) e permettono di effettuare acquisti a rate (come telefoni o altri apparecchi) oppure vengono richiesti per poter noleggiare strumenti o veicoli.  I pagamenti possono essere fatti anche senza l’effettiva disponibilità di denaro sul vostro conto.

Le carte di credito ormai esteriormente sono uguali a quelle di debito, entrambi gli strumenti riportano il nome e cognome dell’intestatario, il numero della carta e la scadenza, oltre che il simbolo del circuito di pagamento (per esempio Visa o Mastercard). Sul retro poi si trova il codice di sicurezza CVV, è composto da 3 cifre e si trova sotto la banda magnetica.

Il plafond dipenderà dal tipo di carta da voi richiesta e dal contratto stipulato con la banca. Le carte gratuite hanno dei limiti più stringenti, i prodotti che offrono i plafond più elevati e permettono di spendere cifre giornaliere importanti sono abbinate ai conti correnti con canone anche di 100 euro.

Anche se vi rivolgete alla vostra banca o ad un istituto di credito per avere la carta di credito, i pagamenti che effettuate con questo strumento non vengono gestiti direttamente da queste società. Ci sono degli appositi circuiti internazionali che si occupano delle vostre operazioni, tra i più noti ci sono Amex, Mastercard e Visa.

I conti correnti con carta di credito gratuita

Per poter trovare i migliori conti correnti con carta di credito gratuita potrà essere d’aiuto il comparatore di SOStariffe.it, uno strumento gratuito e senza impegno all’acquisto. Le ricerche effettuate vi permetteranno di avere un quadro chiaro delle condizioni proposte e delle offerte tra cui scegliere.

Lo schema dei risultati metterà in evidenza quali sono i costi di canone di ciascun prodotto, quali sono le commissione applicate alle operazioni effettuate e se avrete vincoli o altre spese da sostenere.

Clicca sul link in basso e scopri qual è il miglior conto corrente per te, puoi selezionare una serie di filtri per ottenere un risultato che risponda alle tue esigenze: carte di credito o debito incluse, possibilità di accredito stipendio, conti per pensionati o con agevolazioni per i giovani, ecc…

Scopi quali sono i migliori conti correnti di Marzo »

Offerte per conti correnti con carta di credito gratuita

Ecco quali sono i migliori conti con carte che potete aprire a Marzo 2021:

  • My Genius
  • N26
  • Tinaba
  • Conto Widiba

1. My Genius

Se aprite il conto My Genius di UniCredit potrete avere la carta di credito a zero spese attivando il modulo Gold. Con il conto offerto ai nuovi correntisti dalla banca è possibile abbinare al pacchetto base dei piani personalizzabili.

L’offerta in corso fino a Settembre 2021 garantisce l’attivazione senza spesa del servizio Banca Multicanale e include i bonifici gratuiti. Per avere il modulo Gold è necessario pagare 12 euro al mese, anche se attivate l’accredito dello stipendio avrete 2 euro di sconto e se avete meno di 30 anni potrete contare su un’ulteriore riduzione di 2 euro.

Con questo pacchetto Gold avrete una UniCreditCard Flexia Classic, si tratta di una carta con modalità di rimborso a saldo o a rate revolving. Se optate per la prima soluzione potrete pagare a saldo il mese successivo, per chi sceglie il rimborso a rate il pagamento degli acquisti e le condizioni dipenderanno dal periodo di dilazione e dall’importo della spesa.

Il canone della carta Flexia sarà azzerato per il primo anno e dal secondo anno si potrà avere la carta a zero spese facendo acquisti almeno per 2 mila euro in un anno. Oltre alla carta di credito con il piano Gold gli utenti avranno diritto ad una carta prepagata UniCredit Card Click, 1 carnet da 10 assegni e i bonifici SEPA senza commissioni.

Il conto modulare permette ai clienti di attivare o disattivare i pacchetti opzionali, se però decidete di abbinare uno dei moduli Silver, Gold o Platinum e poi lo disattivate dovrete anche pagarer il canone di 3 euro al mese per avere il servizio Banca Multicanale.

Il conto My Genius non può essere vostro se siete già clienti di UniCredit o di Buddybank, se avete già attiva Banca Multicanale o una UniCredit Card.

Scopri il conto My Genius e come avere una carta di credito con UniCredit »

2. N26

Per aprire il conto N26  dovrete avere uno smartphone con webcam, questo istituto tedesco infatti richiede che i clienti scarichino l’app sul cellulare e che effettuino una video chiamata o un selfie per verificarne l’identità.

Chi attiva il conto Standard a zero spese di N26 potrà effettuare prelievi gratuiti sia in Italia che in UE e fare bonifici senza commissioni. Nel pacchetto del conto a canone zero è inclusa anche una carta prepagata e le operazioni in valuta non vi costeranno un extra.

N26 Standard è solo una delle soluzioni tra le quali potrete scegliere. Ci sono anche conti che offrono maggiori servizi, le offerte del mese sono:

  • Smart – 4.90 euro
  • You – 9.90 euro
  • Metal – 16.90 euro

Il nuovo conto Smart (spese mensili pari a 4.90 euro) vi offre:

  • 10 Spaces e spazi condivisi per mettere da parte i vostri soldi per progetti
  • sconti con negozi convenzionati
  • statistiche e tag delle spese
  • una carta prepagata aggiuntiva
  • funzione Regole attiva

Con i conti You e Metal pagherete un canone più salato ma avrete anche la possibilità di attivare polizze e assicurazioni su viaggi (anche con copertura Covid) e per proteggere i vostri beni. Avrete una linea telefonica dedicata e potrete prelevare senza commissioni in tutto il mondo.

Con N26 potrete gestire il vostro conto corrente e le carte con l’applicazione, sia in fase di registrazione che per le operazioni quotidiane. Avrete a disposizione una chat box a cui inoltrare i vostri problemi e chiedere aiuto 24 ore su 24, in parte questo compensa l’assenza di sportelli fisici sul territorio italiano.

Il vantaggio di questa offerta sta nell’avere un conto interamente gestibile tramite l’app. Sin dalla registrazione il vostro smartphone diventerà lo strumento chiave per il conto corrente, dall’app potrete controllare saldo e movimenti, fare bonifici, taggare le spese e comunicare con la banca, oltre che pagare F24.

Per aprire il conto dovrete inserire i vostri dati personali, il codice fiscale e farvi selfie accanto al vostro documento di identità. Potrà anche essere necessario effettuare un bonifico di una somma simbolica.

Scopri N26 e le sue carte »

3. Tinaba

Quella offerta da Banca Profilo è una carta conto Tinaba, si tratta dunque di un prodotto che associa alla tradizionale carta di debito un IBAN. La vostra carta sarà quindi anche un vero e proprio conto corrente dal profilo online potrete fare bonifici e fornendo il vostro IBAN li potrete ricevere. Se dovete scambiarvi denaro o dividere una spesa con un altro cliente Tinaba potrete effettuare l’operazione in pochi secondi tramite app.

La carta Tinaba può essere una soluzione per quei clienti che non possono ottenere una carta di credito per mancanze di garanzia e che non hanno un conto corrente perché non vogliono affrontare le spese di tenuta di queste soluzioni.

Questo conto carta è un prodotto a canone zero che vi costringerà a stare attenti alle spese, la  carta infatti è uno strumento a debito quindi preleva solo importi pre-caricati sul conto. Le condizioni economiche applicate alle vostre operazioni saranno:

  • primi 24 prelievi gratuiti, poi 2 euro ad operazione in Italia
  • prelievi all’estero 4 euro di commissione
  • ricariche con bonifici o tramite altre Tinaba gratis
  • massimale di spesa di 5 mila per transazione
  • 10 mila di massimale di spesa giornaliera
  • funzione crowdfunding

Per gestire la carta dovrete scaricare l’app sul vostro telefono o creare un profilo online sulla pagina di Tinaba.
Richiedi la carta Tinaba »

4. Conto Widiba

Per aprire il conto con carta di credito con Banca Widiba dovrete avere con voi la carta di identità, il codice fiscale e un foglio bianco con la vostra firma. Viste le norme anti riciclaggio l’istituto vi chiede di effettuare un bonifico online di un importo simbolico o di effettuare l’operazione in filiale. Se decidete di completare l’iscrizione e l’apertura del conto online, i documenti dovrete mandarli all’indirizzo documenti@widiba.it.

Le condizioni operative che propone la banca con questo conto sono:

  • prelievi gratis presso ATM  MPS o di altre banche (se superiori a 100 euro)
  • bonifici online senza commissioni
  • bonifici agli sportelli 2 euro
  • operazioni di prelievo in UE 2 euro
  • prelievi allo sportello 3 euro

La carta di credito Classic proposta dall’istituto è una Visa, ha un canone di 5 euro a trimestre e vi offre un plafond di 1500 euro. Potrete raddoppiare la disponibilità di spesa con la Carta Gold, ma il costo trimestrale sarà di 12.50 euro.

A Marzo è possibile aprire un conto Widiba a canone zero se attivate l’accredito dello stipendio. Tra gli incentivi offerti ai nuovi clienti l’istituto vi permette di aprire senza costi anche un conto deposito a condizioni agevolate: importo vincolato a 6 mesi con un tasso di interesse dell’1%.

Potrete anche avere senza spese l’attivazione di una pec e della firma digitale gratis.
Scopri i vantaggi del conto Widiba »

Commenti Facebook: