Consumatori più consapevoli grazie a internet

Secondo quanto afferma la ricerca dell’Osservatorio I-Com, il 50% dei consumatori si dichiara più consapevole da quando ha l’opportunità di consultare il web prima di poter scegliere cosa acquistare.

Stati Uniti favorevoli all'internet a due velocità
Stati Uniti favorevoli all'internet a due velocità

Una consapevolezza che comporta migliori condizioni informative in sede di valutazione e di acquisto, e che eleva internet a strumeneto chiave per far valere i propri diritti, considerato pertanto come “ambiente” o “terreno” nel quale i consumatori possono confrontarsi per potersi condurre alle scelte di consumo maggiormente ragionevoli.

Confronta le offerte ADSL»

Stando ai dati dell’Osservatorio, infatti, circa un consumatore su due prima di acquistare un bene o un servizio ha consultato i siti di comparazione delle tariffe, mentre il 12,9% si è rivolto a una associazione dei consumatori.

Di grande importanza sono anche i siti internet aziendali, visto e considerato che questi vengono consultati dal 41,3% dei consumatori, e i forum di discussione sono impiegati dal 38% degli acquirenti. I social network – a parziale sorpresa – si scoprono invece utilizzati solamente dall’11,6% dei consumatori in odor di acquisto.

Commenti Facebook: