di

Consigli per risparmiare energia

Quest'estate le successive ondate di caldo hanno causato non solo temperature elevate ma anche bollette salatissime. In moltissime abitazioni degli italiani, in effetti, il condizionatore è stato acceso più del solito quest'anno e si prevedono bollette estive elevate. SosTariffe.it vi propone alcuni consigli per risparmiare energia.

Consigli per risparmiare energia

Durante l’estate la spesa per energia elettrica potrebbe scendere, dato che servono in generale meno elettrodomestici e illuminazione rispetto all’inverno. Tuttavia, le temperature infernali hanno fatto sì che il condizionatore sia stato accesso più del solito, e quindi le bollette potrebbero essere salatissime. Ecco alcuni consigli per risparmiare energia.

Risparmiare usando il condizionatore

Cominciamo proprio con il primo responsabile delle bollette estive salate: il condizionatore. Prima di tutto, occorre accenderlo solo quando davvero serve e mai quando non c’è nessuno a casa. Se si sente caldo, si può prima provare con il ventilatore, che consuma ben 15 volte in meno. Se ancora fa troppo caldo, si può accendere il condizionatore ma in modalità deumidificazione: spesso basta perché a volte è l’umidità a incrementare la temperatura delle stanze, e non il caldo.

Tuttavia, quando fa troppo caldo il condizionatore può essere l’unico capace di migliorare il livello di comfort nelle stanze. Bisogna però non superare mai gli 8 °C di differenza tra l’esterno e l’interno dell’abitazione, per una questione di salute soprattutto. Ad esempio, se fuori ci sono 33°C, il condizionatore va impostato a 25°C e non di meno.

Se l’apparecchio non raffresca bene, forse occorre eseguire alcune operazioni di manutenzione, come pulire i filtri (che si può fare semplicemente a casa), oppure cambiare il gas refrigerante.

Se state per comprare un nuovo climatizzatore, fate attenzione a scegliere uno che possiede la tecnologia inverter, i grado di ottimizzare il suo funzionamento riducendo i consumi; dev’essere anche di una buona classe energetica (classe A o superiore). Di seguito vi segnaliamo alcuni tra i migliori condizionatori attualmente sul mercato, con i prezzi convenienti che offre Amazon.it

Risparmiare energia usando bene gli elettrodomestici

Frigorifero e congelatore

  • Collocare il frigorifero nella zona più ventilata della cucina, lasciando uno spazio tra i 10-20 centimetri dal muro
  • Evitare di aprire troppo spesso o di lasciare aperto inutilmente lo sportello
  • Sbrinare regolarmente il congelatore e sostituire le guarnizioni quando cominciano a deteriorarsi
  • Non collocare mai cibi caldi in frigo
  • Non riempire eccessivamente il frigo, lascia spazio per la circolazione di aria
  • Conservare in frigo solo gli alimenti che hanno bisogno di basse temperature. I tetra pack di latte quando sono chiusi, ad esempio, possono conservarsi nella dispensa
  • Mantenere il frigorifero tra 1 e 4°C e il congelatore a -18°C. Per ogni grado al di sotto il consumo cresce del 5%
  • Spolverare ogni tanto la serpentina del condensatore.

Lavatrice

  • Utilizzare i programmi veloci ed a bassa temperatura (anche a freddo) per i vestiti poco sporchi
  • Evitare il prelavaggio
  • Utilizzare la lavatrice sempre a pieno carico; i programmi a mezzo carico riducono un po’ i consumi ma non alla metà
  • Pulire frequentemente il filtro
  • I giorni di sole evitare il programma di asciugatura o la centrifuga, stendendo i panni al sole
  • Se si ha attivato una tariffa bioraria, lavare il bucato nelle ore più agevolate (dalle 19.00 alle 8.00). Con alcuni modelli di lavatrice si può programmare la partenza.

Lavastoviglie

  • Usare sempre a pieno carico la lavastoviglie
  • Evitare il programma di asciugatura. Basta aprire lo sportello alla fine del ciclo e aspettare che la stoviglie si asciughi con l’aria
  • Evitare il programma di lavaggio intensivo, usandolo solo quando è davvero necessario.

Scaldabagno elettrico

  • Installare lo scaldabagno vicino alla doccia o il lavandino, evitando dispersioni di calore lungo le tubature;
  • Verificare la temperatura dell’acqua e impostarla sotto i 60°C
  • Accendere lo scaldabagno 30-40 minuti prima del suo effettivo utilizzo, evitando tenerlo acceso inutilmente tutto il giorno
  • Controllare periodicamente la serpentina per evitare la formazione di incrostazioni calcaree
  • Applicare delle bocche rompigetto ai rubinetti della cucina e del bagno; risparmierai così non solo sull’elettricità ma anche sull’acqua

Forno elettrico

  • Spegnere il forno qualche minuto prima del termine della cottura, approfittando del calore residuo per completare l’operazione
  • Non aprire lo sportello durante la cottura
  • Non usare il preriscaldamento o la funzione del grill quando non sia necessario
  • Mantenere il forno pulito

Televisione ed elettronici

  • Spegnere tutti gli apparecchi in maniera completa, non lasciarli mai in stand-by perché continuano a consumare elettricità
  • Impostare il pc in modalità “risparmio energetico”
  • Spegnere il monitor quando la pausa sarà lunga (anche di mezzora)
  • Accedere stampante, scanner ed altri apparecchi di uso occasionale solo quando servono, e poi spegnerli.

Risparmiare energia: l’illuminazione

  • Spegnere le luci quando non servono
  • Preferire i lampadari con meno lampadine
  • Utilizzare lampade LED a basso consumo
  • Collocare strategicamente le lampade nei posti più opportuni, preferendo sempre la luce del sole quando è possibile

Tagliare le bollette: la tariffa luce

Sei sicuro che la tariffa energia elettrica che hai attualmente a casa è quella che ti conviene di più? Oppure sei ancora in Maggior Tutela?

Se siete ancora nel servizio a maggior tutela, non avendo mai cambiato fornitore sin dalla liberalizzazione del servizio nel 2007, oppure avete sottoscritto una tariffa elettrica del mercato libero ma qualche anno fa, quando i prezzi erano più salati, molto probabilmente siete in una situazione di sovrapprezzo.

Con le tariffe del Mercato Libero, puoi risparmiare fino ad un 10% sulla spesa energetica annua.

Per identificare facilmente quali sono le tariffe che consentono un risparmio secondo il proprio profilo, consigliamo l’utilizzo del comparatore gratuito di SosTariffe.it attraverso il quale si può trovare le più adatte proposte commerciali.

Confronta Tariffe Luce »

Commenti Facebook: