Conservazione bollette utenze domestiche: i provider che forniscono le fatture online 

Le fatture online rappresentano una modalità di ricezione delle bollette relative alle proprie forniture che si consiglia di attivare: il motivo consiste non solo nel fatto di poter avere sempre a disposizione le proprie fatture, ma anche di evitare un inutile spreco di carta. Ecco quali sono i provider di luce, gas e servizi Internet fra quelli disponibili sul comparatore di tariffe di SOStariffe.it con i quali è possibile ricevere le bollette elettroniche.

Conservazione bollette utenze domestiche: i provider che forniscono le fatture online 

Probabilmente sarà capitato a tutti di ricevere, almeno una volta nella vita, un invito a pagare una bolletta che era già stata saldata, e si sarà verificata anche la situazione immediatamente successiva, ovvero quella in cui non si riesce a trovare il bollettino di pagamento né la relativa fattura cartacea

Per ovviare a un problema simile da un lato si consiglia di procedere con la domiciliazione bancaria delle bollette, dall’altro, invece, con la ricezione della fattura online: la bolletta digitale, che sia della luce, del gas o di un abbonamento a Internet, è molto conveniente sotto diversi punti di vista. 

In primo luogo permette di evitare inutili sprechi di carta e di fare, dunque, del bene all’ambiente; in secondo luogo è spesso legata alla ricezione di ulteriori sconti sul costo mensile della bolletta. Vediamo di seguito quali sono i provider che permettono di attivare una nuova fornitura e di ricevere le fatture direttamente online. 

I provider di luce e gas

Il numero di aziende che si occupa della vendita di luce e gas nel mercato libero dell’energia e del gas naturale è in continua crescita. Per questo motivo ci sono alcuni fattori da tenere a mente quando si vuole attivare una nuova fornitura, per mezzo dei quali individuare quella che si adatta meglio ai propri bisogni di consumo. 

Controlla i tuoi consumi e scopri il risparmio Per quali scopi utilizzi il gas?

Vi rientra, per esempio, la possibilità di ricevere le fatture online: tra gli operatori che prevedono l’opzione della bolletta elettronica, ci sono per esempio Engie, Iberdrola, E.ON, Sorgenia, A2A, Eni ed Edison.

Controlla i tuoi consumi e scopri il risparmio Seleziona i tuoi elettrodomestici

Spesso oltre alla bolletta digitale è prevista anche l’attivazione della domiciliazione bancaria, modalità con la quale si può avere la certezza di non mancare mai il pagamento di una bolletta in quanto avviene in modo automatico. 

I fornitori di offerte Internet casa

Come funziona invece per i principali fornitori di offerte Internet casa? Analizziamo di seguito le varie procedure relative alle fatture online degli operatori di telefonia fissa e mobile WINDTRE, TIM, Fastweb e Vodafone

1. WINDTRE

Nel caso di WINDTRE, per tutte le offerte che sono state attivate dopo il 15 marzo e per le offerte MAGNUM, INTERNET, FAMILY, ALL INCLUSIVE, WIND HOME, TUTTO INCLUSO, 3 INTERNET, 3ADSL/FIBER, ABSOLUTE, WIND INTERNET attivate prima del 15 marzo 2020, nel caso in cui si smarrisse il bollettino premarcato, si potrebbe pagare la bolletta:

  • tramite l’app e l’area CLienti di WINDTRE: basterà registrarsi e pagare tramite carta di credito;
  • recandosi presso un Ufficio Postale e pagando il proprio conto WINDTRE in modalità Paperless;
  • tramite bonifico bancario, indicando nella Causale: Pagamento Conto Telefonico (indicare numero esteso della fattura), Codice Cliente, numero di telefono per cui e’ stata emessa la fattura (IBAN: IT54B0200805351000004968848 – intestato a Wind Tre S.p.A. Largo Metropolitana, 5 – 20017 Rho (MI));
  • chiamando il servizio clienti al numero 159 e pagando tramite carta di credito con l’ausilio della voce guida o di un operatore dedicato;
  • tramite bollettino postale in bianco, intestato a Wind Tre S.p.A., su C/C 42083204, indicando nella Causale: Pagamento Conto Telefonico (indicare numero esteso della fattura), Codice Cliente e il numero di telefono per cui è stata emessa la fattura. 

In questo modo non sarà obbligatorio dover ricevere la fattura cartacea. Le bollette potranno essere pagate anche utilizzando il codice a barre che è presente in fattura:

  • presso i Punti SisalPay o SisalPay online;
  • presso LISPAGA (Lottomatica) anche online;
  • tramite circuito CBILL (ovvero tramite i servizi della propria banca online);
  • presso supermercati e ipermercati a marchio COOP;
  • tramite PINPAD, ovvero con bancomat o carta di credito, recandosi presso uno dei punti vendita WINDTRE.

Per i clienti che hanno attivato prima del 15 marzo 2020 un piano POWER, ALL IN, PLAY, FREE, FULL, CUBE, SUPERINTERNET sarà possibile pagare tramite:

  • tramite l’app e l’area CLienti di WINDTRE: basterà effettuare il login alla sezione Il tuo conto, scegliere Pagamenti Online e pagare tramite carta di credito;
  • recandosi presso un Ufficio Postale e pagando il proprio conto WINDTRE in modalità Paperless: basterà indicare il numero del conto che si intende pagare;
  • tramite bonifico bancario, indicando nella Causale: Pagamento Conto Telefonico (indicare numero esteso della fattura), Codice Cliente, numero di telefono per cui e’ stata emessa la fattura (IBAN: IT72B0311101665000000021708 – intestato a Wind Tre S.p.A. Largo Metropolitana, 5 – 20017 Rho (MI));
  • chiamando il servizio clienti al numero 159 e pagando tramite carta di credito con l’ausilio della voce guida o di un operatore dedicato;
  • tramite bollettino postale in bianco, intestato a Wind Tre S.p.A., su C/C 34911164, indicando nella Causale: Pagamento Conto Telefonico (indicare numero esteso della fattura), Codice Cliente e il numero di telefono per cui è stata emessa la fattura.

Per conoscere quali sono le migliori offerte Internet casa di WINDTRE, clicca sul link che trovi qui sotto. 

Confronta le migliori offerte Internet casa di TIM »

2. TIM

TIM offre ai suoi clienti la possibilità di rinunciare alla fattura cartacea e di scegliere le fatture online tramite l’utilizzo dell’APP MyTIM o dell’Area Clienti MyTIM.

I passaggi da seguire sono i seguenti:

  • accedere a MYTIM, tramite username e password;
  • scegliere la voce Vantaggi P@gonline e selezionare la linea di casa di proprio interesse;
  • cliccare su Linea – Gestisci;
  • cliccare su Ricezione fatture;
  • disabilitare la modalità di ricezione fattura “posta” spostando l’interruttore su OFF;
  • verifica il proprio indirizzo email. 

All’attivazione della fattura online è possibile associare la domiciliazione delle bollette, che si richiede tramite i passaggi che seguono:

  • accedere a MYTIM, tramite username e password;
  • selezionare la propria linea di casa;
  • cliccare su Fatture – domiciliazione;
  • scegliere dove domiciliare, indicando un IBAN o una carta di credito. 

Per conoscere quali sono le migliori offerte Internet casa di TIM, clicca sul link che trovi qui sotto. 

Confronta le migliori offerte Internet casa di TIM »

3. Fastweb

Nel momento in cui si sottoscrive una nuova offerta Internet casa con l’operatore Fastweb, è possibile scegliere di ricevere le proprie bollette:

  • in formato cartaceo, indicando il proprio indirizzo e ricordando che è previsto un costo di spedizione per ogni invio;
  • in formato elettronico, gratuitamente tramite e-mail all’indirizzo indicato.

Dal 1° aprile 2020, al fine di mettere in atto una serie di misure precauzionali legate all’emergenza coronavirus, Fastweb ha previsto l’emissione delle bollette solo in modalità elettronica, disposizione che sarà mantenuta in vigore fino a nuova comunicazione. 

Per conoscere quali sono le migliori offerte Internet casa di Fastweb, clicca sul link che trovi qui sotto. 

Confronta le migliori offerte Internet casa di Fastweb »

4. Vodafone

Vodafone permette ai propri clienti di cambiare in autonomia la modalità di ricezione della fattura non fiscale, la quale potrà essere inviata in formato elettronico solo nel caso in cui sia stato sottoscritto un abbonamento, oppure se è stata scelta la domiciliazione tramite RID o l’addebito su carta di credito, o ancora nel caso in cui l’utente si sia registrato con profilo dipendente e abbia all’attivo il servizio Dual. 

Non sarà invece possibile attivare la modalità elettronica:

  • nel caso in cui si abbia un piano ricaricabile business;
  • qualora si abbia scelto il bollettino postale come metodo di pagamento. 

A chi attiva la fattura elettronica, che si potrà ricevere in formato Excel, PDF o CD-ROM, non sarà più automaticamente trasmessa quella cartacea: riceverà una mail di verifica e avrà 10 giorni a sua disposizione per confermare la richiesta che, in caso contrario, sarà annullata e comporterà il ripristino della fattura cartacea. 

Vodafone consiglia di scegliere la fattura online in quanto:

  • permette di risparmiare sulla carta;
  • permette di risparmiare sulle spese di spedizione, che sono pari a 2 euro + IVA per ogni singolo invio;
  • è puntuale e non esiste in alcun modo la possibilità di perderla. 

Per conoscere quali sono le migliori offerte Internet casa di Vodafone, clicca sul link che trovi qui sotto. 

Confronta le migliori offerte Internet casa di Vodafone »

Commenti Facebook: