Connessioni wi-fi maggiori di quelle via cavo entro il 2018

Secondo quanto prevede un recente studio effettuato da Cisco, entro IL 2018 le modalità di collegamento a Internet saranno molto diverse da oggi e, in particolar modo, vedranno prevalere le connessioni attraverso reti wi-fi piuttosto che attraverso la tradizionale rete via cavo.

Nel 2018 il sorpasso a beneficio delle reti wi-fi
Nel 2018 il sorpasso a beneficio delle reti wi-fi

In altri termini, prevede Cisco, le modalità di connessione tenderanno privilegiare l’assenza di cavi, sia all’interno dell’ambiente domestico che negli spazi pubblici, relegando le connessioni via cavo – pur ancora evidentemente fondamentali sia in ambito casalingo che professionali – a una quota minoritaria.

Confronta offerte ADSL

Non è questa, ad ogni modo, l’unica tendenza elaborata da Cisco: secondo l’istituto, infatti, crescerà in maniera esponenziale la visualizzazione di contenuti video, fino ad arrivare a sfiorare l’80% dei dati trasmessi online (contro il 66% di oggi).

Infine, un’ultima curiosità statistica legata ai Mondiali di Calcio di Brasile 2014: secondo Cisco, infatti, la Coppa del Mondo produrrà un volume di traffico online pari a 4,3 exabytes, ovvero tre volte il volume di traffico generato dal Paese ospitante (il Brasile) nello stesso arco temporale (un mese). Picchi a parte, entro il 2018 il traffico web dovrebbe aggirarsi intorno a 132 exabytes al mese che – sottolinea Wired – equivale a una popolazione di 5,5 miliardi di persone connesse per vedere la quarta stagione di Game of Thrones in alta definizione.

Per scoprire come navigare con le migliori offerte ADSL, consultate il nostro comparatore gratuito!

Commenti Facebook: