Con Metroweb a Torino arriva la banda ultralarga a 100 Mbps

Il sindaco di Torino Piero Fassino ha firmato a Roma, insieme al presidente di Metroweb Franco Bassanini, il piano per far sfrecciare la città della Mole a 100 Mbps, portando così la banda ultralarga a cittadini e imprese. Il provvedimento arriva a pochi giorni dall’approvazione da parte del Governo del piano per il supporto alla banda larga in Italia.

Torino
In tre anni Torino sarà dotata di un'infrastruttura in fibra ottica all'avanguardia

Secondo l’edizione torinese di Repubblica, un investimento del genere nella città piemontese non si vedeva dai tempi della costruzione della stazione di Porta Susa. Sul piatto ci sono infatti oltre 120 milioni di euro in tre anni, per rendere Torino una città all’avanguardia per quanto riguarda l’accesso a Internet.

La fibra ottica verrà posata sul 70% del territorio cittadino da Metroweb: la copertura riguarderà quasi tutte le zone abitate di Torino, a parte la collina e le estreme periferie a bassa densità di abitanti. L’inizio dei lavori è atteso tra pochi mesi, partendo da Mirafiori e proseguendo lungo l’asse di via Giordano Bruno.
Confronta le offerte banda larga
In particolare, la fibra ottica di Metroweb raggiungerà da subito anche trenta scuole e venti sedi comunali e di altri enti pubblici. Come ha dichiarato il direttore generale del Comune, Gianmarco Montanari, «infrastrutture telematiche come questa incidono sulla qualità della vita dei cittadini e sulla competitività economica del territorio: per questo è d’interesse pubblico promuoverle».

Commenti Facebook: