Con Fastweb la migliore esperienza di streaming su Netflix a novembre 2015

Netflix ha debuttato in Italia il 22 ottobre 2015. Nei mercati ove è attiva, e dunque anche nel Belpaese, l’azienda statunitense misura le prestazioni fornite degli Internet Service Provider in materia di esperienza di streaming nelle ore di maggior traffico e pubblica ogni mese la classifica con gli indici Netflix di velocità degli ISP (Netflix ISP Speed Index). 

La migliore esperienza di streaming su Netflix a novembre 2015 è stata offerta da Fastweb
Il Netflix ISP Speed Index di novembre 2015 in Italia

Fastweb ha offerto la migliore esperienza di streaming su Netflix a novembre 2015. A comunicarlo è stata proprio l’azienda statunitense con base a Los Gatos (California), attraverso il resoconto mensile riguardante il Netflix ISP Speed Index.

italy-leaderboard-2015-11

«L’Indice Netflix di velocità degli ISP misura il bitrate medio durante il “prime time” per i contenuti di Netflix resi disponibili in streaming agli abbonati in un determinato mese», spiega Netflix.

«Calcoliamo il bitrate medio in megabit al secondo (Mbps) dei contenuti di Netflix visti in streaming dagli abbonati Netflix per ciascun ISP durante il “prime time”. Misuriamo la velocità tramite tutti i dispositivi disponibili agli utenti», aggiunge Netflix.

«Per un numero limitato di dispositivi non possiamo calcolare i bitrate esatti e lo streaming tramite reti mobili è escluso dai nostri rilevamenti. La velocità riportata nell’Indice Netflix di velocità degli ISP non rappresenta una misura del throughput massimo o della massima capacità di un ISP», precisa Netflix.

 

Il bitrate è la velocità di trasmissione media delle reti degli Internet Service Provider che veicolano i contenuti forniti in streaming. Più alto è il bitrate, minore è il tempo necessario per la trasmissione e/o la ricezione dei dati. Il throughtput è invece la misura della banda effettiva impiegata in un determinato periodo.

Netflix HERO

 

Il Netflix ISP Speed Index è pertanto indicativo delle prestazioni di Netflix nelle ore di maggior traffico (il cosiddetto “prime time”, appunto) con un determinato Internet Service Provider, ma non delle prestazioni fornite da quest’ultimo per altri servizi o dati trasmessi.

«Per la visione di Netflix, una maggiore velocità si traduce solitamente in una migliore qualità dell’immagine, tempi di avvio più rapidi e un numero minore di interruzioni», evidenzia Netflix.

Fastweb ha dunque offerto la migliore esperienza di streaming su Netflix a novembre 2015 nelle ore di maggior traffico e guida la classifica del Netflix ISP Speed Index in Italia con una velocità di 3,59 Mbps.

Confronta Tariffe ADSL

Dietro Fastweb si sono piazzate Wind Infostrada e Telecom Italia, entrambe con una velocità di 3,42 Mbps. Quarto posto per Tiscali, con una velocità di 3,39 Mbps, quinta posizione per Vodafone, con una velocità di 3,35 Mbps, sesta piazza per Eolo – NGI, con una velocità di 3,04 Mbps. A chiudere la classifica è Linkem, con una velocità di 2,12 Mbps.

Confronta Tariffe Fibra Ottica

Nel resoconto mensile fornito da Netflix sono indicate anche le tecnologie di accesso impiegate da ciascun ISP: Fibra Ottica, Cavo (non utilizzato in Italia), ADSL, Satellite e Wireless.

Commenti Facebook: