Comprare o noleggiare la moto? Guida alla scelta

Il settore auto sta registrando una crescente diffusione delle soluzioni per il noleggio, in particolar modo per le soluzioni che prevedono il noleggio a lungo termine. Nel settore moto, invece, la situazione è differente e solo di recente il noleggio sta iniziando a conquistare le attenzioni degli utenti. Vediamo, quindi, quando conviene comprare e quando conviene noleggiare una moto. 

Acquistare una moto non è sempre la soluzione più conveniente

Il mondo dell’auto può contare su realtà oramai consolidate come il car sharing ed il noleggio a lungo termine, soluzioni ideali per moltissimi utenti che offrono flessibilità, sia nel breve che nel lungo periodo, e in diversi casi anche un evidente risparmio rappresentato, ad esempio, dalla possibilità di includere nel canone di noleggio i costi relativi all’assicurazione auto.

Nel settore moto, invece, il noleggio, in tutte le sue forme, è ancora meno diffuso. Questo tipo di soluzioni per il mondo delle due ruote sono, in ogni caso, in crescita. I vantaggi sono considerevoli. Il noleggio elimina il problema legato al rischio di svalutazione. Tutti gli utenti che acquistano una nuova moto devono fare i conti con la rivendita dell’usato che, non sempre, viene valutato dal mercato quanto sperato.
Scopri le migliori assicurazioni per la moto

Un altro aspetto che può influenzare i vantaggi del noleggio moto è rappresentato dal periodo di utilizzo. Molti motociclisti, infatti, non utilizzano il loro mezzo nei mesi più freddi, tenendolo fermo in garage. La possibilità di sospendere la polizza assicurativa (una soluzione recentemente messa in discussione dalla Corte europea) è sicuramente un vantaggio ma il lungo stop può comportare problemi di natura tecnica e meccanica che rischiano di far incrementare i costo di manutenzione del mezzo.

Noleggio breve e noleggio a lungo termine di una moto: i vantaggi

La scelta tra l’acquisto o il noleggio di una moto va valutata caso per caso. Sono molti, infatti, gli utenti che utilizzano il mezzo per poco tempo, ad esempio per i week end. In questi scenari, il noleggio breve, che include le coperture assicurative e l’assistenza meccanica nel canone, può rappresentare la scelta vincente. BMW con il programma Free2Rent è una delle aziende leader di questo settore mentre molti altri brand del mondo delle due ruote, da Ducati ad Honda, non hanno un programma specifico ma lasciano che siano i concessionari a creare proposte per il noleggio.

A differenza di quanto avviene nel mondo delle quattro ruote, il noleggio a lungo termine per le moto è ancora poco diffuso anche per via di uno scarso interesse delle case costruttrici nel creare soluzioni commerciali in grado di proporre alla clientela un sistema di offerte vantaggiose.

Il noleggio a lungo termine offre diversi vantaggi, includendo nel canone i costi assicurativi (spesso con diverse coperture extra) e dando la possibilità ai liberi professionisti ed alle aziende di detrarre parte delle spese. Nel mondo delle quattro ruote, inoltre, molte proposte di noleggio a lungo termine non prevedono alcun anticipo, risultando quindi molto flessibili e particolarmente vantaggiose per diversi clienti.

Noleggiare una moto, in sostituzione del più tradizionale acquisto, può essere una scelta particolarmente vantaggiosa. Chi utilizza un mezzo a due ruote solo per week-end o nei mesi estivi potrà valutare il noleggio breve mentre chi ama cambiare spesso potrebbe valutare le (per ora poche) proposte di noleggio a lungo termine che risultano particolarmente convenienti se, ad esempio, si desidera cambiare mezzo ogni 2/3 anni.

Commenti Facebook: