Compagnie Rc auto fantasma: come starne alla larga

Vi hanno offerto una Rca a un prezzo è incredibilmente basso? Attenzione: qualcosa non quadra. Allo stesso modo, se vi propongono Rca di pochi giorni (anziché di un anno), dovete sentire puzza di bruciato: pericolo Compagnia fantasma. 

Controlla se la Rca esiste

Di che si tratta

Le Assicurazioni fantasma sono truffe bell’e buone: vi vendo polizze temporanee o ultra low cost, ma poi viaggiare senza Rca. Risultato: 841 euro di multa.

La buona fede non conta: il fatto che al momento dell’acquisto non foste al corrente della frode, non incide. La multa resta.

Discorso identico e ben più pesante per il risarcimento dei danni. Se causate un sinistro, spetta a voi rimborsare il danneggiato: milioni di euro che possono andare in fumo in caso di lesioni pesanti o morte.

Consultate l’elenco

Per stare alla larga dalle truffe, consultate allora l’elenco Ivass (Istituto che vigila sulle Assicurazioni). Il settore assicurativo è sottoposto ai controlli previsti dalla legge e, in particolare, alla vigilanza dell’Ivass (l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni); le imprese di assicurazione per operare devono essere dotate di specifica abilitazione rilasciata dall’Istituto.

Gli elenchi delle imprese di assicurazione italiane ed estere autorizzate o abilitate a operare in Italia sono disponibili nel sito Internet dell’Ivass (nell’area “Imprese e Intermediari” dell’homepage, al link “Albo imprese”).

Nella stessa area “Imprese e Intermediari” è disponibile il link all’“Elenco delle imprese ammesse a operare in Italia nel ramo Rc auto e natanti obbligatoria”.

Prima di sottoscrivere un contratto verifica sempre che la denominazione della Compagnia corrisponda esattamente a una di quelle presenti in quegli elenchi.

Qualora la tua scelta ricada su una impresa estera con sede in un Paese dell’Unione europea, devi tener presente che la legislazione applicabile al contratto, obbligatoriamente indicata nella Nota informativa, deve essere quella italiana.

L’elenco delle truffe

Sul sito Ivass, è disponibile nell’area “Informazioni utili” il link ai casi di contraffazione o società non autorizzate; gli elenchi sono costruiti sulla base delle segnalazioni pervenute all’Istituto. Significa che altri casi potrebbero esserci, non ancora segnalati.

Occhio, il fenomeno delle Compagnie fantasma si sta estendendo sempre più, specie al Sud. Il tutto va di pari passo con la disoccupazione crescente: cala il lavoro, salgono le frodi in campo assicurativo. Massima allerta per chi vive in zone ad altissimo rischio Rca, come Napoli e Caserta, dove le tariffe sono alle stelle.

Confronta assicurazioni auto 

Commenti Facebook: