Commercio elettronico, ottimi risultati da moda e design

La moda e il design, veri e propri simboli del made in Italy nel mondo, hanno trovato sul web un terreno estremamente fertile, tanto che le due industrie del fashion e dell’estetica sono tra le protagoniste di una ennesima riscossa del commercio elettronico.

Crescono del 23% gli utenti abituali del commercio digitale
Crescono del 23% gli utenti abituali del commercio digitale

Secondo quanto stimano le statistiche di settore, nei primi due mesi del 2014 il fatturato online di tali industria sarebbe cresciuto dell’80 per cento, per un controvalore vicino ai 73 milioni di euro. Numeri importanti che, tuttavia, nel corso dei prossimi anni potrebbero ottenere nuovi apprezzamenti, visto e considerato che il numero degli acquirenti on line è praticamente raddoppiato (da 9 a più di 16 milioni di persone) e che oltre la metà dei 30 milioni di italiani che navigano su internet effettua più o meno frequentemente degli acquisti sul web.

Scopri le tariffe migliori»

Della platea di acquirenti online, negli ultimi 12 mesi ben 3,3 milioni di nuovi clienti hanno concentrato le proprie abitudini di spesa su abiti e accessori, per una media di 80 euro ad acquisto.

Continua pertanto a crescere la consapevolezza che il web sia un canale fondamentale per trovare i prodotti, ottenere informazioni, acquistare in maniera sicura attraverso carta di credito, e confrontare in pochi secondi diverse offerte e condizioni economiche (e non solo) al fine di individuare quella più soddisfacente.

Commenti Facebook: