Come verificare l’attivazione di Fastweb

Ti sei convinto a fare il passo. Hai finalmente attivato una offerta ADSL a casa, sei in trepida attesa della sua attivazione. Hai passato giorni a confrontare tariffe e rintracciare sconti e proposte per risparmiare quanto più possibile. Ci sei quasi, ma…quanto dovrai attendere per l’attivazione? Come si fa a verificare l’attivazione? Vediamo come farlo con Fastweb.

fastweb
Fastweb: Ecco i consigli per verificare l'effettiva attivazione dei servizi

Dopo un attento confronto migliori ADSL ti sei deciso a sottoscrivere una offerta Fastweb. Sono passati alcuni giorni, hai seguito l’iter comunicato dall’operatore, collegandoti alla pagina dedicata ai clienti, inserendo le credenziali che ti sono state comunicate via sms ed ora vuoi sapere a che punto è l’attivazione.

Scopri Jet di Fastweb »

Va ricordato che i tempi per l’attivazione, seppur celeri, sono subordinati ad una serie di verifiche e passaggi tecnici non sempre gestiti in prima battuta da Fastweb. Nel caso in cui ad esempio sia prevista una migrazione, parte della velocità (o lentezza) nella gestione della pratica dipendono anche dal gestore attuale di provenienza. Rispetto al passato però le cose sono migliorate molto, i casi di ostruzionismo tra un operatore e l’altro sono nettamente calati.

Come seguire l’attivazione Fastweb

Per poter seguire passo passo l’attivazione della propria offerta dovranno essere trascorse almeno 72 ore dal momento della richiesta. Da questo momento in poi collegandosi alla sezione apposita del sito dedicato ai clienti sarà possibile vedere a che punto è arrivata la pratica.

La sezione dedicata è intuitiva: “Verifica lo stato di attivazione dei tuoi servizi Fastweb“. Si tratta di una pagina in cui viene semplicemente richiesto l’inserimento del proprio codice fiscale o Partita Iva, mettere una spunta alla voce “Non sono un robot” (piccolo controllo anti spam) ed il gioco è fatto. Sarà possibile visualizzare l’ultimo aggiornamento disponibile senza dover telefonare ad alcun numero e attendere inutilmente.

Solo per chi è già cliente e sta passando alla nuova tecnologia in fibra ottica Fastweb per seguire lo stato di avanzamento si dovrà invece accedere a MyFASTPage, pagina dedicata a chi è già abbonato.

Le funzione di MyFASTPAge

L’area dedicata ai clienti Fastweb offre numerosi servizi comodi e che permettono di risparmiare tempo prezioso. Si tratta di funzioni utili riguardanti la propria posizione di cliente, i propri dati anagrafici ecc. Vediamo che cosa si può fare da quest’area, oltre che come già detto, verificare lo stato di attivazione di un’eventuale modifica di offerta (esempio passaggio a Fibra):

  • Verificare l’offerta attiva
  • Gestire i recapiti
  • Modificare i dati anagrafici
  • Visualizzare la bolletta Fastweb
  • Tenere sotto controllo i consumi
  • Variare modo di invio e pagamento della bolletta
  • Modificare la mail o la password
  • Effettuare ricariche per offerte che prevedono questa modalità

Inoltre la pagina dedicata ai clienti offre un ottimo punto di partenza per essere sempre a conoscenza di sconti esclusivi pensati per i clienti. Spiccano tra i partner ad oggi Enel, Genialloyd, Zurich, EF English Live. Utile anche la sezione che permette di essere sempre a conoscenza di eventuali comunicazioni da parte dell’azienda, così come lo speed test per avere conferme circa la velocità effettivamente raggiunta dalla tua linea.

Tempi per il trasloco e assistenza tecnica

La fase di attivazione solitamente si conclude in pochi giorni e cliente può felicemente godersi il servizio. Può capitare però che vi siano richieste particolari che meritano un’esigenza dedicata. Si tratta ad esempio di eventuali traslochi. In questo caso Fastweb chiede il pagamento di un costo di 71,16 euro con una gestione media in termini temporali di questo tipo:

  • Fibra ottica (FTTH) 25 giorni
  • Fibra (FTTS) 40 giorni
  • ADSL su rete Fastweb 40 giorni
  • ADSL fuori rete Fastweb 50 giorni

Una volta richiesto il trasloco è ovviamente possibile verificare l’avanzamento del trasferimento della linea presso il nuovo indirizzo secondo le modalità che abbiamo già illustrato.

Qualora si riscontrino problemi di tipo tecnico, è possibile consultare il sito dedicato ai clienti, scegliendo la voce assistenza. Se attraverso i consigli proposti attraverso una comoda guida non si riuscissero a risolvere i problemi, è sempre disponibile un’assistente online con competenze tecniche. Attraverso l’ausilio di questo supporto sarà possibile risolvere in maniera celere eventuali disguidi.

Commenti Facebook: