Come vendere assicurazioni

Se la tua aspirazione è aprire un’agenzia assicurativa per sbarcare il lunario, sappi che oggi il settore offre numerose possibilità. Chi ha già lavorato per una compagnia è avvantaggiato, ma anche chi sceglie di seguire un corso di formazione potrà in breve tempo inaugurare il suo business, anche su internet. Scopri come vendere assicurazioni con SosTariffe.it, e fai pratica confrontando i preventivi Rc auto ed Rc moto online per conoscere meglio le assicurazioni del futuro: le polizze web.

Scopri il mondo delle polizze web Rc auto ed Rc moto con SosTariffe.it, fai pratica, e segui la guida per aprire un'agenzia assicurativa

Grazie alle assicurazioni online, che offrono polizze web vita, Rc auto ed Rc moto, il mercato del settore è diventato molto concorrenziale. Tuttavia, aprire un’agenzia assicurativa, può essere un’ottima idea, stante la reticenza di molti italiani ad affidarsi all’assicurazione su internet. In questo articolo scoprirai qualcosa in più sulle assicurazioni del futuro, e come entrare a far parte del business assicurativo grazie alla guida su come vendere assicurazioni.

Come vendere assicurazioni

L’idea di aprire un’agenzia assicurativa propria non nasce dal nulla. Spesso l’aspirante venditore ha già lavorato in questo ambito, e desidera inaugurare una propria attività. In altri casi invece, stante la crisi lavorativa, il domandarsi come avviare il nuovo business deriva da alcune voci di corridoio (vere tra l’altro), che vogliono il mercato assicurativo in continua espansione. Ciò è vero soprattutto con riguardo alle polizze vita, ma anche relativamente all’Rc auto e all’Rc moto, le assicurazioni senza le quali nessun veicolo potrebbe circolare in Italia.

Per iniziare l’attività di vendita, bisogna aver fatto tirocinio almeno 3 anni in un’agenzia assicurativa, oppure aver frequentato un corso di formazione, in entrambi i casi, superando l’esame di abilitazione alla professione presso l’Ivass (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni) per acquisire la qualifica di intermediario.

Una volta ottenuta l’abilitazione, con iscrizione all’albo degli intermediari assicurativi, occorre aprire una partita Iva e un conto fiscale, e registrarsi successivamente alla Camera di Commercio in qualità di nuova impresa. Il passo seguente sarà l’iscrizione all’INPS e all’INAIL. Da ultimo, bisognerà rivolgersi al comune nel quale si intende inaugurare il business per richiedere l’autorizzazione all’installazione dell’insegna fuori dai locali adibiti all’attività.

Polizze web Rc auto ed Rc moto: le assicurazioni del futuro

Aprire un’agenzia reale però ha i suoi costi (affitto dei locali, personale etc etc…), spese che non sopportano le assicurazioni online. Gli intermediari e i liberi professionisti che lavorano sul web infatti, mono o plurimandatari , non hanno costi di gestione, e raggiungono inoltre un pubblico e una fetta di mercato più ampia grazie alla rivoluzione tecnologica del settore. Oggi le polizze web si vendono attraverso numerosi canali. Dai siti è possibile acquistare Rc auto ed Rc moto a prezzi scontati, e calcolare i preventivi anche da smartphone e tablet, grazie a specifiche applicazioni.

Confronta preventivi RC auto
Il consiglio, per chi desidera immettersi nel business delle polizze web Rc auto ed Rc moto, e scoprire come vendere assicurazioni online possa diventare il lavoro del futuro, è innanzitutto quello di seguire un corso di formazione specifico (oltre a quello di abilitazione professionale) finalizzato all’acquisizione delle competenze tecnologiche. L’obiettivo? Lavorare per sé stessi o da impiegati presso uno dei numerosi portali che già si occupano di vendita assicurazioni online, come SosTariffe.it.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità del settore assicurativo, e imparare dalle nostre guide, iscriviti ora alla newsletter e inizia in un click a fare parte del mondo delle assicurazioni!
Confronta preventivi RC moto

Commenti Facebook: