Come vedere se l’assicurazione è coperta

Hai dubbi sulla validità della tua polizza perché temi sia un falso? Sei rimasto vittima di un sinistro, e vuoi controllare che il responsabile sia munito di Rca? Ecco i consigli di SosTariffe.it su come vedere se l’assicurazione è coperta, per evitare le sanzioni previste dal Codice della Strada e per garantirsi il risarcimento in caso di incidente.

3 consigli per verificare la presenza di Rca sui veicoli

Ci sono vari motivi per i quali si può aver bisogno di controllare la copertura Rca. C’è chi ha smarrito il tagliando assicurativo, i documenti della polizza, e non ricorda la data di scadenza, chi teme un falso, oppure c’è chi è rimasto vittima di un sinistro, con un veicolo relativamente al quale si dubita della presenza di Rc auto (o di Rc moto). In questo articolo SosTariffe.it suggerisce come vedere se l’assicurazione è coperta, sia che si tratti del proprio veicolo che di un mezzo altrui.

Controllare la propria assicurazione

Se la polizza sulla quale gravano i dubbi è la propria, il modo più veloce per controllare l’Rca è recarsi sul Portale dell’Automobilista, un sito internet che consente di inserire i dati del veicolo e di verificare in pochi minuti la presenza o meno di assicurazione sui veicoli. Un modo ancor più efficace e diretto è rivolgersi alla propria compagnia assicurativa, contattandola a mezzo fax o telefono, oppure in un solo click accedendo all’area clienti se si tratta di assicurazioni online. All’impresa di riferimento, è possibile richiedere copia della documentazione smarrita.

Come vedere se l’assicurazione è coperta quando si teme la contraffazione? Quando si ha fondato timore che il tagliando assicurativo acquistato sia stato falsificato, si consiglia di mettersi in contatto con l’Ivass, l’Autorità di Vigilanza sulle Assicurazioni. L’Ivass può essere contattata dal numero verde, ma è possibile altresì consultare direttamente dal sito della stessa autorità, gli elenchi delle compagnie assicurative e degli intermediari abilitati ad emettere polizze Rc auto ed Rc moto in Italia.

Come vedere se l’assicurazione è coperta in caso di sinistro

Quando si verifica un incidente del quale si rimane vittima, riportando danni fisici o materiali al veicolo, è importante che il veicolo del responsabile sia munito di polizza Rc auto. In caso contrario infatti, nessuna compagnia assicurativa -venendo meno la presenza di un assicurato, contraente-, potrà erogare il risarcimento. Come sopra, sarà possibile verificare la presenza di copertura Rca inserendo i dati forniti nel modulo del Portale dell’Automobilista.

Come comportarsi se il responsabile dell’incidente non risulta coperto? In queste ipotesi l’unica soluzione è rivolgersi al Fondo per le Vittime della Strada, che provvede all’indennizzo in caso di veicolo non identificato o non assicurato. Il Fondo per le Vittime della Strada prevede un massimale limitato a quanto stabilito dalla legge vigente al momento del sinistro.
Confronta preventivi RC moto

Verifiche in tempo reale con l’Rca online

Chi acquista l’Rca online non deve preoccuparsi di come vedere se l’assicurazione è coperta, in quanto potrà effettuare ogni tipo di verifica e gestire l’assicurazione direttamente dal web. L’Rc auto e l’Rc moto online consentono di accedere velocemente alla propria area clienti grazie al solo utilizzo di una connessione (anche da smartphone e tablet), e di verificare in tempo reale l’assicurazione, chiedere copia dei documenti assicurativi o modificare la polizza.

Con SosTariffe.it è possibile confrontare i preventivi di diverse assicurazioni economiche. Cosa aspetti? Il risparmio è a portata click: inizia ora la tua ricerca!

Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: