Come sospendere e riattivare la polizza Rca

Chiariamo subito un punto: non è un nostro diritto e non è un obbligo per la Compagnia. Parliamo della possibilità di sospendere (e poi riattivare) la polizza Rc auto. Se prevista, verificate quale sia il periodo minimo di sospensione per ottenere la posticipazione della scadenza contrattuale per un periodo identico.

Trucchi per risparmiare

I canonici tre mesi

Solitamente, il periodo minimo di sospensione è di tre mesi. E la durata massima dello stop provvisorio è un anno.

Dopodiché, trascorso quel periodo, la polizza Rc auto si riattiva in coda. Recuperi dopo quello che non ha “goduto” nei mesi di sospensione.

È una clausola preziosa, perché dà modo di interrompere momentaneamente la Rca, per un qualsiasi motivo. Però, durante lo stop, guai a circolare in macchina: se causate un sinistro, non avete copertura assicurativa. E dovrete risarcire di tasca vostra i danni all’altro guidatore.

Senza dimenticare la multa di 841 euro e il sequestro del mezzo, nel caso di controllo da parte delle forze dell’ordine.

Non è tuttavia possibile sospendere la polizza nell’immediatezza della scadenza contrattuale. La si può sospendere in un periodo precedente che va da uno a tre mesi dalla data di scadenza, a seconda della Compagnia di assicurazione.

Cosa restituire

Ricordate che, quando si sospende il contratto Rca, devete restituire all’assicuratore il contrassegno e il certificato: il veicolo è privo di garanzia.

Invece, quando si richiede la riattivazione, non oltre il termine massimo previsto nel contratto, l’assicuratore consegna i documenti. E posticipa la scadenza della polizza in base alla durata della sospensione. Per il calcolo però il premio secondo la tariffa in vigore in quel momento.

Ma cosa accade a chi non chiede la riattivazione nel termine massimo previsto nel contratto? Semplice: la Rc auto si annulla. Un bel pasticcio: addio alla vostra classe di merito, e ripartenza dalla carissima quattordicesima classe.

In questo caso, avete solo diritto alla restituzione della parte di Rca pagata e non effettivamente goduta. Ma quando tornerete ad assicurarvi vi attenderà una vera batosta in termini di prezzo.

Confronta assicurazioni auto 

Commenti Facebook: