Come scegliere uno smartphone economico

Il mercato degli smartphone è in continua evoluzione. Rispetto agli anni scorsi, la fascia bassa del mercato offre tantissime soluzioni molto valide, in grado di soddisfare appieno le esigenze degli utenti offrendo performance di tutto rispetto che non fanno rimpiangere i più costosi top di gamma. Vediamo, quindi, come scegliere uno smartphone economico. 

Caratteristiche e dettagli dei migliori smartphone economici

A differenza di quanto avveniva in passato, oggi è possibile scegliere uno smartphone economico per risparmiare senza rinunciare alla possibilità di navigare velocemente, di utilizzare tante app in modo fluido e di fare belle foto con la camera del dispositivo.

Per acquistare uno smartphone economico ma in grado di garantire prestazioni di buon livello in tutti i comparti le alternative non mancano di certo. A differenza dei costosi iPhone, sul mercato troviamo tanti smartphone Android di ottimo livello che uniscono specifiche tecniche di sicuro interesse ad un comparto software completo ed ad un look decisamente premium ed accattivante. Tra i “requisiti minimi” che uno smartphone economico deve possedere per non essere obsoleto e fastidioso nell’utilizzo per l’utente (lag frequenti, blocchi o scarsa fluidità) troviamo la presenza di almeno 2 GB di memoria RAM e di un sistema operativo sufficientemente recente come Android Marshmallow.

Vediamo alcuni esempi di smartphone economici da acquistare:

Huawei P9 Lite

Uno dei punti di riferimento della fascia media del mercato della telefonia mobile è il Huawei P9 Lite. Si tratta di un dispositivo completo e performante che può contare su di un display FullHD da 5.2 pollici, processore Kirin 650 con CPU Octa-Core da 2 GHz e ben 3 GB di memoria RAM oltre ad una fotocamera posteriore da 13 Megapixel ed una batteria da 3.000 mAh. A poco più di 200 Euro ci troviamo di fronte ad un prodotto estremamente interessante e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Moto G4

Scendendo un po’ di prezzo  troviamo il Moto G4 di Lenovo che, dopo aver acquistato il marchio Motorola, ha presentato l’erede di alcuni dei migliori smartphone economici degli anni passati. Il Moto G4 presenta un display FullHD da 5.5 pollici, SoC Snapdragon 617, 2 GB di memoria RAM, 16 GB di storage interno e una fotocamera da 13 Megapixel. Un comparto tecnico di ottimo livello gestito dal sistema operativo Android Marshmallow. Il prezzo è di circa 200 Euro.

E’ possibile risparmiare qualche decina di Euro puntando sul Moto G4 Play, una versione più economica del Moto G4 che presenta display HD da 5 pollici, Snapdragon 410, 2 GB di RAM e 16 GB di storage.

Wiko UFeel

Il brand francese Wiko è diventato, di anno in anno, uno dei punti di riferimento per quanto riguarda gli smartphone economici. L’ultimo arrivato dell’azienda è il Wiko UFeel, un dispositivo dotato di un display HD da 5 pollici di diagonale, processore MediaTek MT6735 Octa-Core da 1.3 GHz, 3 GB di RAM, camera posteriore da 13 Megapixel e batteria da 2.500 mAh. A poco più di 150 Euro il Wiko UFeel può essere considerato un ottimo acquisto grazie anche al supporto Dual SIM.

 

Commenti Facebook: