Come scegliere assicurazione auto

Come scegliere assicurazione auto su misura per te risparmiando? Esistono diversi tipi di Rc auto, dalla classica polizza annuale, alle assicurazioni temporanee fino a quelle sospendibili, come esistono soluzioni convenienti, ad esempio l’assicurazione a rate. Ecco tutti i tipi di assicurazione auto: scegli quella giusta per te, confronta i preventivi con SosTariffe.it e taglia la testa al prezzo acquistando online.

Tutti i tipi di Rc auto. Scegli quella giusta per te, confronta i prezzi e risparmia acquistando online

Chi l’ha detto che esiste solo l’Rc auto annuale? Sicuramente la polizza a 12 mesi è la più conosciuta e la più acquistata d’Italia, ma esistono tanti tipi di assicurazioni per le più diverse esigenze di guida e di risparmio. In questa guida SosTariffe.it illustrerà le diverse tipologie di polizze per fare luce sulla gamma di Rca disponibili sul mercato. Approfondiamo l’argomento e scopriamo insieme come scegliere assicurazione auto.

Rca annuale: come funziona e costi da sostenere

L’Rca annuale (12 mesi) è di solito la soluzione assicurativa  più conveniente, nonché la più acquistata in Italia. Questa polizza consente di circolare tutto l’anno a bordo della propria auto o della propria moto a costi sostenibili e può essere rateizzata. Le assicurazioni obbligatorie Rc auto ed Rc moto si basano sul sistema Bonus/Malus e sul meccanismo delle classi di merito universali. Le classi di merito vanno dalla 1° alla 14, dove la prima risulta la meno costosa.

Ai neopatentati, a meno che non richiedano l’applicazione della Legge Bersani, viene attribuita automaticamente la 14° classe, mentre gli automobilisti virtuosi, che di anno in anno riescono a raggiungere la 1° classe, sono in minoranza. Il sistema Bonus/Malus infatti, prevede la discesa di due classi di merito per sinistro denunciato, ed essendo collegato alle classi l’importo da pagare per la copertura (il c.d. premio assicurativo), più sinistri si denunciano più l’assicurazione risulta costosa. Se al contrario trascorre un intero anno senza incidenti, la classe di merito sale verso l’alto.

Al sistema delle classi di merito universali per polizze Rc auto ed Rc moto, si aggiungono le classi di merito interne, deliberate da ciascuna compagnia (anche queste ultime sono collegate all’importa da pagare a titolo di premio).

All’acquisto dell’Rc auto annuale, si stipula il contratto assicurativo, che di solito contiene esclusioni del risarcimento. Le esclusioni, prevista da apposite clausole, liberano la compagnia dall’obbligo di indennizzare il cliente qualora il sinistro, con colpa, sia stato provocato per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti. E’ bene leggere attentamente il contratto di polizza poiché le esclusioni possono essere anche di tipi diverso, e contemplare altri casi.

I documenti più importanti delle assicurazioni annuali sono il tagliando assicurativo  e l’attestato di rischio. Entrambi, dal 2016 saranno “dematerializzati”, ovvero non più disponibili in formato cartaceo, se non su richiesta. La Riforma delle assicurazioni ha infatti introdotto il tagliando e l’attestato elettronico, che saranno trasmessi in via telematica, a mezzo email, a cura della stessa compagnia, 30 giorni prima della scadenza dell’assicurazione.

E’ importante sapere che dall’abolizione del tacito rinnovo dell’Rca, le polizze auto e moto non si rinnovano più in automatico, ma decadranno alla scadenza prevista contrattualmente. Dal termine, gli automobilisti e i motociclisti avranno soli 15 giorni di tempo per munirsi di una nuova copertura, pena le sanzioni di legge per mancanza di Rc auto, che possono oltrepassare le 3.000 Euro.

Per confrontare ora i preventivi delle assicurazioni più economiche, utilizza il motore di ricerca di SosTariffe.it.

L’abolizione del tacito rinnovo non riguarda le garanzie accessorie, come la polizza furto-incendio, cristalli, kasko e tutela del conducente. Per le stesse vale ancora la disdetta formale da presentare con raccomandata a/r alla compagnia assicurativa: un passo essenziale da compiere se di sceglie di cambiare assicurazione.
Confronta preventivi RC auto

Come scegliere assicurazione auto: tutti i tipi di polizza

Iniziamo dall’Rc auto/Rc moto rateizzabile. Chi ha necessita di ammortizzare con piccole rate il costo del premio assicurativo, può scegliere questo tipo di polizza, cosciente che, più che di una scelta di risparmio, si tratta di una scelta dettata dalle proprie esigenze. Su queste assicurazioni infatti gravano gli interessi della società finanziaria, che di fatto anticipa il premio annuale alla compagnia. A conti fatti a fine anno, la polizza a rate costa di più, ma si rivela la scelta ottimale per chi gode di entrate sicure mensilmente.

Chi guida in modo saltuario invece, ha due possibilità: scegliere l’assicurazione temporanea o l’assicurazione sospendibile. Come scegliere assicurazione auto tra le due? Si tratta di formule essenzialmente molto diverse.

L’assicurazione temporanea è l’ideale per chi deve compiere brevi viaggi, settimanalmente o mensilmente. Le polizze di questo tipo possono essere giornaliere, settimanali o mensili, e il costo della copertura è proporzionato all’arco temporale di riferimento. Naturalmente le assicurazioni temporanee risultano più economiche di quelle annuali, ma su di esse gravano franchigie molto alte, che permettono alla compagnia di rivalersi sull’assicurato in caso di sinistro.

Le assicurazioni temporanee infine, possono essere acquistare solo per un massimo di 3 mesi.

Confronta preventivi RC moto

L’assicurazione sospendibile invece, è a tutti gli effetti un Rc auto/Rc moto annuale, che a differenza della classica formula, consente all’automobilista di pagare una copertura proporzionata ai mesi di utilizzo del veicolo. L’assicurazione può essere sospesa da tre mesi ad un anno, arco di tempo nel quale il premio pagato viene “congelato” e utilizzato alla riattivazione. La formula è utile per chi ad esempio, ha una seconda auto o una seconda moto che utilizza solo d’estate, o solo d’inverno.

Come scegliere assicurazione auto più economica in un solo click? Semplice. Clicca su “confronta preventivi Rc auto” o su “confronta preventivi Rc moto” per essere indirizzato al motore di ricerca di SosTariffe.it: troverai le le polizze più convenienti del mercato!

Commenti Facebook: