Come risparmiare sulle bollette: le migliori offerte luce e gas di Ottobre 2020

Risparmiare sulle bollette di luce e gas è possibile. Dopo gli aumenti che hanno colpito il mercato tutelato ad inizio ottobre (+15% per l'energia elettrica e +11% per il gas naturale), diventa ancora più importante valutare la possibilità di attivare le migliori offerte luce e gas del mercato libero che possono garantire un notevole risparmio sulle bollette. Ecco, quindi, come ridurre al minimo i costi delle forniture energetiche sfruttando le migliori offerte luce e gas di ottobre 2020.

Come risparmiare sulle bollette: le migliori offerte luce e gas di Ottobre 2020

Dopo l’aumento dei prezzi di luce e gas annunciato da ARERA e valido dallo scorso 1° ottobre per i clienti del mercato tutelato diventa sempre più importante sfruttare tutte le opzioni a propria disposizione per minimizzare gli importi delle bollette energetiche. L’aumento annunciato da ARERA riporta i prezzi dell’energia elettrica e del gas naturale quasi ai livelli pre lockdown e il rischio di ulteriori rincari a partire dal prossimo trimestre (il primo del 2021) è concreto.

Fortunatamente, per tutte le famiglie italiane c’è la possibilità di puntare sulle migliori offerte luce e gas di ottobre 2020 del mercato libero. Le occasioni di risparmio sono considerevoli e non sarà difficile trovare delle soluzioni in grado di dare un taglio netto alle bollette. Il mercato libero, però, propone decine e decine di soluzioni che, in diversi casi, non garantiscono alcun risparmio rispetto al mercato tutelato.

Per questo motivo, è fondamentale valutare con attenzione tutte le soluzioni disponibili affidandosi alla comparazione online delle offerte. Tramite il comparatore di SOStariffe.it, disponibile anche su dispositivi mobili grazie all’App di SOStariffe.it, è possibile accedere ad una panoramica delle migliori offerte (ordinate per convenienza) semplicemente inserendo una stima del consumo annuo di energia (il dato è presente in bolletta ma è stimabile anche tramite il tool del comparatore).

Scopri le migliori offerte luce e gas »

Di seguito, invece, andiamo a vedere quali sono le migliori tariffe da attivare andando ad analizzare costi e vantaggi delle migliori soluzioni del mercato libero ad ottobre 2020.

Offerte luce

Per dare un taglio alla bolletta dell’energia elettrica, il mercato libero propone diverse opzioni. Per quantificare, con precisione, il risparmio garantito dalle migliori tariffe andiamo a definire il profilo di consumo di un “cliente tipo” con potenza impegnata di 3 kW, consumo annuo di 2700 kWh, suddivisione dei consumi con 40% in F1 e 60% in F2/F3 e contratto di fornitura per residenti. Inserendo questi dati nel comparatore di offerte luce sarà possibile individuare, con la massima precisione, le migliori tariffe per ridurre l’importo della bolletta.

Specifichiamo, prima di entrare nei dettagli delle migliori offerte del mercato libero, che il “cliente tipo” individuato in quest’esempio registrerà una spesa media di poco meno di 43 Euro al mese restando nel mercato tutelato ed ipotizzando che non vi siano ulteriori rincari a partire dal prossimo trimestre. Complessivamente, quindi, la spesa annuale del “cliente tipo” nel mercato tutelato sarà di circa 513 Euro.

Sfruttando la comparazione online è possibile individuare rapidamente la migliore tariffa da attivare per ridurre la bolletta. Con le condizioni indicate, la soluzione migliore è Luce Super Web di Illumia. Si tratta di una tariffa monoraria (il prezzo è quindi indipendente dall’orario di utilizzo) con un prezzo della componente energia pari a 0,0270 €/kwh. Tale prezzo è fisso e bloccato per i primi 12 mesi di fornitura. Da notare che per tutti i nuovi clienti i primi 100 kWh di energia elettrica consumati sono gratis.

Complessivamente, quindi, attivando Luce Super Web di Illumia il “cliente tipo” registrerà una spesa annuale di 455 Euro per l’energia elettrica (pari a circa 38 Euro al mese in media). Rispetto al mercato tutelato, quindi, sarà possibile ottenere un risparmio annuale di circa 58 Euro. Da notare che l’offerta non prevede alcun deposito cauzionale grazie alla possibilità di puntare sulla domiciliazione bancaria.

Con un contributo facoltativo di 2 Euro al mese + IVA, inoltre, il cliente potrà richiedere di utilizzare energia prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili. Da notare anche la possibilità di richiedere un kit di 10 lampadine a LED Illumia al costo di 2 Euro al mese per 24 mesi. L’offerta di Illumia è attivabile cliccando sul link qui di sotto e seguendo la procedura di sottoscrizione online.

Attiva Luce Super Web di Illumia »

In base alle proprie esigenze, in ogni caso, potrebbe essere più vantaggiosa un’altra tipologia di tariffa. Ad esempio, volendo puntare su di una soluzione bioraria invece che su di una monoraria (per sfruttare il prezzo più basso dell’energia nelle ore serali e nei week end) sarà possibile scegliere Edison Web Luce. Tale tariffa, disponibile esclusivamente tramite attivazione online, permette di sfruttare i seguenti prezzi dell’elettricità:

  • Fascia F1: 0,043 €/kWh (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19)
  • Fascia F23: 0,024 €/kWh (dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 8,  il sabato, la domenica e i festivi)

Per lo stesso “cliente tipo” individuato in precedenza ma con una diversa suddivisione dei consumi (20% in fascia F1 e 80% in fascia F23) la spesa annuale per la fornitura di elettricità sarà di 450 Euro con un risparmio di circa 63 Euro rispetto al mercato tutelato. Anche in questo caso i prezzi sono bloccati per i primi 12 mesi di fornitura. L’offerta è attivabile direttamente online, dai sito Edison, cliccando sul link qui di sotto.

Attiva Edison Web Luce Bioraria »

Offerte gas

Anche sul gas è possibile ottenere un risparmio significativo sulla bolletta. Per chiarire i margini di risparmio andiamo a definire il seguente “cliente tipo”: consumo annuo di 1400 Smc per una fornitura situata a Milano. Con questi dati, restando nel mercato tutelato il cliente definito in precedenza registrerebbe una spesa annuale di circa 953 Euro con una media mensile di circa 79 Euro.

Passando al mercato libero è, però, possibile ridurre in misura considerevole la spesa. Per il “cliente tipo”, il comparatore di SOStariffe.it individua la migliore soluzione del mese di ottobre in Valore Mercato Gas di E.ON. In questo caso, ci troviamo di fronte ad un’offerta indicizzata, ovvero una tariffa con un prezzo variabile del gas naturale.

L’offerta permette di accedere al prezzo del gas all’ingrosso calcolato in base all’indice TTF (Title Tranfer Facility). Il prezzo in questione viene aggiornato ogni mese (la tariffa è quindi soggetta a variazioni frequenti di prezzo) ed è attualmente particolarmente contenuto garantendo la possibilità di risparmio. Tale prezzo è accessibile a fronte di un contributo mensile fisso di 2 Euro.

Il “cliente tipo” che sceglie l’offerta di E.ON pagherà circa 61 Euro al mese per il gas con una stima annuale di circa 735 Euro. Potenzialmente, quindi, il risparmio mensile è di 18 Euro mentre quello annuale, ipotizzando che non vi siano sostanziali variazioni nei prezzo del mercato all’ingrosso e del mercato tutelato, è di circa 216 Euro.

L’offerta di E.ON può essere attivata direttamente online, direttamente dal sito del fornitore, cliccando sul link qui di sotto.

Attiva E.ON ValoreMercato Gas »

Volendo puntare su di un’offerta a prezzo bloccato, invece che su di un’offerta indicizzata con prezzo variabile, ad ottobre è possibile puntare su Edison Web Gas. L’offerta in questione permette di sfruttare un prezzo della materia prima gas naturale pari a 0,125 €/Smc. Tale prezzo è fisso e bloccato per i primi 12 mesi di fornitura, garantendo una protezione contro i possibili rincari del mercato energetico all’ingrosso nel lungo periodo. 

Il “cliente tipo” definito in precedenza che attiva l’offerta Edison Web Gas registrerà una spesa annuale di 860 Euro con un risparmio rispetto al mercato tutelato pari a circa 94 Euro. L’offerta è attivabile direttamente online, tramite il sito di Edison, cliccando sul link qui di sotto.

Attiva Edison Web Gas »

Come attivare le migliori tariffe luce e gas 

La scelta delle migliori offerte luce e gas va fatta in base all’analisi delle proprie esigenze e, soprattutto, dei propri consumi effettivi di energia. Utilizzando il comparatore di SOStariffe.it per offerte luce e gas oppure l’App di SOStariffe.it è possibile accedere ad una panoramica completa delle tariffe più vantaggiose da attivare per le proprie fornitore.

Per ottenere maggiori informazioni e assistenza sulla scelta delle tariffe più vantaggiose è possibile contattare il servizio di consulenza gratuita e senza impegno di SOStariffe.it chiamando al numero 02 50 05 222. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 21, ed il sabato, dalle 9 alle 18.

Per poter individuare le migliori tariffe per le proprie esigenze è necessario:

  • inserire una stima del consumo annuo di energia elettrica e gas naturale; tale dato è presente nelle bollette inviate dall’attuale fornitore di energia; in alternativa il dato può essere stimato grazie al tool integrato nel comparatore
  • inserire una stima della suddivisione dei consumi di energia elettrica nelle fasce orarie F1, F2 ed F3; tale dato, presente nella bolletta inviata dal fornitore, consente di valutare la convenienza delle offerte biorarie e triorarie in rapporto a quelle monorarie
  • inserire l’ubicazione della fornitura (basta il comune) per verificare le tariffe disponibili e individuare la zona climatica necessaria al calcolo dei costi della fornitura di gas

Una volta individuate le migliori tariffe è possibile procedere direttamente all’attivazione online. Basterà cliccare sull’offerta scelta per avviare l’iter di sottoscrizione online tramite il sito del fornitore. Tale procedura è molto semplice e può essere completata in pochi minuti. Per completare la sottoscrizione di una tariffa luce o gas è necessario avere con sé;

  • i dati anagrafici, il codice fiscale e una copia digitale del documento di identità dell’intestatario della fornitura
  • il codice POD per l’energia elettrica (tale codice è disponibile in una precedente bolletta)
  • il codice PDR per il gas naturale (tale codice è disponibile in una precedente bolletta)
  • un indirizzo e-mail, un numero di cellulare o le coordinate IBAN (in caso di pagamento con domiciliazione bancaria)

Terminata la fase di sottoscrizione online, il cliente dovrà solo attendere l’attivazione online. Durante tutta la procedura non è prevista l’interruzione dell’erogazione della fornitura e la sostituzione del contatore.

Commenti Facebook: