Come risparmiare sulla bolletta del telefono

Risparmiare sulla bolletta del telefono è possibile solo valutando attentamente le offerte dei vari operatori, cercando la più adatta alle nostre necessità. Negli ultimi anni, infatti, il panorama delle utenze telefoniche è cambiato profondamente: se tempo fa erano le interurbane a rappresentare la voce di spesa più significativa, ora la parte del leone la fanno le connessioni Internet. Conoscere le proprie abitudini è la prima mossa per iniziare a risparmiare davvero.

Taglio-bolletta
Offerte congiunte e pacchetti sono il nuovo modo per spendere meno

Le bollette del telefono nel 2015: viva i minuti illimitati

Pochi anni fa la regola era chiamare (o collegarsi a Internet, per i primi pionieri) alla sera o nelle prime ore del mattino, per evitare bollette astronomiche soprattutto in caso di telefonate fuori dal Comune di residenza. Poi con l’avvento dei cellulari sono state le chiamate verso mobile a rappresentare l’esborso maggiore.

Oggi la situazione è molto diversa: gran parte degli abbonamenti a una linea telefonica prevedono chiamate illimitate a zero centesimi al minuto, con solo scatto alla risposta, oppure illimitate, senza nemmeno il costo dello scatto. È il caso ad esempio di Tutto di Telecom Italia, delle offerte Fastweb come Jet e SuperJet, di Tutto Incluso Full di Tiscali, di Super ADSL Family di Vodafone.

Altre offerte prevedono invece le chiamate gratuite anche verso i cellulari nazionali, oltre che verso le linee fisse: ad esempio ancora Tutto di Telecom Italia, SuperJet di Fastweb, Home Pack Full ADSL con Sky di Sky e Fastweb o All Inclusive Unlimited di Infostrada.

Internet e telefono, ecco come fare

La formula di gran lunga più diffusa per le nuove utenze telefoniche è quella dell’offerta ADSL e telefono o, per le città raggiunte dal servizio, fibra ottica e telefono. Con questi pacchetti collegarsi a Internet con banda larga o ultralarga diventa molto conveniente, e a fronte del pagamento di un canone fisso mensile si può sfrecciare a 7 Mbps in download (Tutto di Telecom Italia), a 20 Mbps (All Inclusive Unlimited), a 100 Mbps (con l’opzione SuperFibra di Fastweb, al costo di 5 euro al mese, gratuita per il primo anno per le nuove attivazioni di Jet, SuperJet, Homepack) o addirittura superiori (i 300 Mbps di Super Fibra di Vodafone a Milano e Bologna).
Confronta le offerte ADSL e telefono »

Risparmiare sulla bolletta e sulla televisione

È possibile anche risparmiare non solo sulla bolletta del telefono, ma anche sul proprio abbonamento televisivo. È il caso di Homepack di Fastweb e Sky: al canone mensile di 25 euro al mese, si ha diritto ad ADSL o fibra fino a 100 Mbit/s con l’opzione Ultrafibra, a chiamate verso rete fissa nazionale e verso cellulari nazionali gratuite e senza scatto alla risposta, al meglio di Sky con oltre 190 canali televisivi di Sky (tra cui il pacchetto Sky TV, con le serie TV più amate e i talent come MasterChef, X Factor e Italia’s Got Talent) e 200 canali satellitari free, My Sky e da oggi anche My Sky WiFi.

Tra pochi giorni, inoltre, anche Telecom permetterà di abbonarsi ai contenuti di Sky allo stesso prezzo e sfruttando, invece del satellite, tutta la velocità delle connessioni in fibra.

Che cosa sono le offerte congiunte

La tendenza più importante di questo 2015 sembra essere quella delle offerte congiunte, “pacchetti” che – in modo non dissimile alle tariffe per televisione e telefono – uniscono la possibilità di risparmiare sulla bolletta del telefono fisso con offerte mobili particolarmente vantaggiose. Una tariffa di questo tipo è TIM Smart: i clienti che la sottoscriveranno avranno accesso all’ADSL senza limiti, alle chiamate voce a 0 cent e in più a una SIM con 400 minuti e 2 gigabyte. In più, il canone della linea è incluso nell’offerta. Il costo è di 39 euro normalmente, ma 29 euro al mese per 12 mesi solo online.

Commenti Facebook: