Come risparmiare 1200 euro delle spese domestiche in 3 semplici mosse

Risparmiare 1200 euro delle spese domestiche è possibile, grazie alle offerte dei fornitori di ADSL, Energia elettrica e Gas, che nel 2013 sono state migliorate. Le nuove proposte hanno aumentato la convenienza nel cambiare operatore, ed è ora possibile risparmiare 1.200 euro. Risparmi oltre 200 euro con una nuova tariffa gas, 160 euro cambiando gestore luce e fino a 900 con le offerte ADSL. Ecco come risparmiare 1200 euro delle spese domestiche in 3 semplici mosse.

Risparmia 1200 euro sulle bollette
3 semplici mosse per tagliare le spese domestiche

Un recente osservatorio di SosTariffe -“Cambiare gestore diventa ancora più conveniente“- ha dimostrato che nel 2013 è aumentata la convenienza nel cambiare gestore di Energia elettrica, Gas e ADSL.

In questa maniera, adesso è possibile risparmiare 1.200 euro delle spese domestiche in 3 semplici mosse: attivando una nuova tariffa luce, gas e ADSL.

Nel caso della luce e il gas l’attivazione è sempre gratuita, e molte volte anche per l’ADSL, e la procedura può essere eseguita semplicemente online.

Quindi, come risparmiare 1.200 euro delle spese domestiche? Basta scegliere l’offerta luce, gas e ADSL che meglio si adattano al tuo profilo.

Per identificare queste offerte rapidamente, ti consigliamo di utilizzare il comparatore di tariffe di SosTariffe, che prende in considerazione tutti i parametri che compongono le diverse offerte e trovare con alcuni semplici click quella più conveniente per te.

Di seguito vediamo alcune delle offerte più vantaggiose del momento per la maggior parte dei profili, per l’ADSL, l’energia elettrica e il gas.

1° mossa: risparmiare fino a 900 euro sull’ADSL

Nel settore dell’ADSL i fornitori offrono sempre più offerte vantaggi, sopratutto per quanto riguarda le tariffe ADSL + Telefono Fisso. Queste offerte sono spesso le più convenienti, anche per chi non è particolarmente interessato ad effettuare chiamate, dato che la maggior parte non prevede il pagamento del canone Telecom.

Tra le tariffe più convenienti spicca Tutto Compreso di TeleTu, che consente un risparmio di 900 euro in 5 anni. L’attivazione costa 99 euro ma le chiamate sono gratuite -anche senza scatto alla risposta- e il modem è incluso. Sono inclusi anche 120 minuti verso cellulari. Costa 29,90 euro al mese per sempre.

Ci sono moltissime offerte che consentono risparmi simili o comunque tantissimi vantaggi: per confrontarle tutte in maniera semplice e veloce utilizza il nostro comparatore tariffe ADSL.

2° mossa: tagliare la bolletta del gas di 200 euro

Con le tariffe gas del mercato libero è possibile risparmiare oltre 200 euro all’anno. Ad esempio, una famiglia numerosa (più di 5 persone) con consumi elevati (2.100 m3/anno) può risparmiare circa 205 euro all’anno con E-Light Gas di Enel Energia rispetto la tariffa a maggior tutela.

Vai al nostro comparatore di tariffe gas per trovare l’offerta che meglio si adatta al tuo profilo.

3° mossa: risparmiare 160 euro sulla bolletta della luce

Per quanto riguarda l’energia elettrica, una famiglia numerosa con consumi elettrici elevati (6.300 kWh/anno) ma che concentra la maggior parte dei consumi nelle fasce orarie agevolate -ovvero notte e weekend- può risparmiare circa 159 euro all’anno con E-Light Bioraria di Enel Energia.

Se invece si preferiscono le tariffe monorarie, magari perché c’è sempre qualcuno a casa o non si riesce a spostare la maggior parte dei consumi verso le ore più convenienti, la stessa famiglia numerosa può ancora risparmiare circa 100 euro all’anno con E-Light di Enel Energia nella versione monoraria.

Scopri E-Light di Enel Energia

Utilizza il nostro comparatore gratuito di tariffe luce per identificare facilmente la tariffa che più risparmio ti offre a seconda del tuo profilo.

Commenti Facebook: