Come Ricaricare Wind

Siete dei clienti Wind e volete sapere quali sono i canali su cui poter ricaricare il vostro numero di telefono? L’operatore mette a disposizione vari servizi, adatti per qualsiasi situazione o necessità. Vediamole tutte nel dettaglio:

Tutti i modi con cui è possibile ricaricare il proprio numero Wind

Ricarica Wind via Internet

Grazie alla diffusione di Internet e della connessione in mobilità, fare una ricarica Wind è ancora più semplice e veloce. Sono cinque le possibilità messe a disposizione dall’operatore per poter acquistare credito per la propria sim card:

  • attraverso il sito Internet ufficiale www.wind.it: con o senza registrazione, il servizio permette di ricaricare 2, 5, 10, 15, 20, 30, 50 o 100 euro, pagando tramite carta di credito, ricaricabile, conto telefonico o utilizzando PayPal. Non è necessaria la registrazione;
  • tramite l’app ufficiale MyWind per smartphone e tablet, scaricabile dal Play Store (Android) e l’App Store (Apple iOS). In pratica è una versione mobile del servizio presente su wind.it, con le stesse caratteristiche, anche nelle modalità di acquisto. L’app è gratuita e per poter essere utilizzata è necessario essere registrati;
  • tramite il servizio Ricarica Smart: disponibile per i clienti con offerta All Inclusive Unlimited attiva, permette di ricaricare automaticamente un importo pari al costo dell’opzione. Necessario l’uso della carta di credito;
  • con Ricarica Automatica: si potrà impostare un taglio di ricarica e la soglia sotto la quale ricevere la ricarica in automatico. In alternativa si potrà ricevere una ricarica automatica anche in base ad un lasso temporale (ogni settimana, ogni due settimane, ogni mese). Si potrà ricaricare con carta di credito, PayPal, conto telefonico o attraverso il bancomat;
  • via Facebook: sul social network è presente l’applicazione gratuita Ricarica Wind, da cui sarà possibile ricaricare il proprio numero, ricaricare il numero di un altro cliente o addirittura richiedere una ricarica per il proprio numero.

Scopri le offerte Wind

Ricarica Wind tramite telefono

Se non avete una connessione Internet attiva potete comunque ricaricare il vostro numero via telefono:

  • chiamando il numero gratuito 155, nella sezione Fai da Te, e utilizzando la carta di credito. E’ possibile usare anche carte ricaricabili come la PostePay;
  • con il servizio Easy Ricarica Wind, disponibile presso gli sportelli del Gruppo Intesa Sanpaolo, Cariparma e Banca delle Marche. E’ necessario usare il bancomat per poter accedere al servizio. Per ricaricare il numero Wind basterà chiamare o inviare un sms al numero 4242. I tagli disponibili sono 15, 20, 30, 50 e 100 euro.

Ricarica Wind tramite SMS

E’ possibile ricaricare il numero Wind di un altro cliente, sia In Italia che fuori dai confini nazionali (ovviamente tra clienti dello stesso operatore). I tagli a disposizione sono 2 euro oppure 4 euro. Per ricaricare in questo modo è sufficiente inviare un sms al numero 4243 digitando il numero del destinatario e l’importo da ricaricare (esempio: 3291234567 2). Il servizio ha un costo di 50 cent (solo per chi effettua la ricarica, non per chi la riceve).

Ricarica Wind tramite da Bancomat o Postamat

Se possedete il servizio di Home Banking del vostro conto o se vi recate spesso presso sportelli bancomat e postamat, potrete ricaricare il vostro numero Wind. I tagli disponibili sono quelli da 10, 15, 20, 30, 50 e 100 euro. Il servizio è gratuito.

Ricarica Wind tramite Rivenditore

Sono diversi i rivenditori autorizzati su cui sarà possibile acquistare credito per il proprio numero Wind. I principali sono:

  • presso le ricevitorie Lottomatica;
  • presso le ricevitorie Sisal;
  • tramite i punti Totobit PowerPOS

Presso i rivenditori è possibile ricaricare fino ad un massimo di 50 euro alla volta.

Vi ricordiamo, infine, che in diversi centri commerciali e punti vendita si possono trovare le classiche scratch card: basterà grattare l’argento e utilizzare il codice della ricarica telefonando il numero 4242. Non sono previsti costi aggiuntivi.

Commenti Facebook: