Come pagare in Canada: carte di credito, bancomat e prepagate accettate

Prima di partire per un viaggio, di lavoro o di piacere, in un Paese straniero ed, in particolare, al di fuori dell’Unione Europea è opportuno assicurarsi di avere gli strumenti giusti per poter effettuare pagamenti e ritirare denaro contante quando sarà necessario. Ecco, quindi, come pagare in Canada e quali sono le carte di credito, i bancomat e le prepagate che vengono solitamente accettate nei negozi canadesi.

Ecco tutto quello che c'è da sapere prima di partire per il Canada

Il Canada è una delle mete turistiche più apprezzate dagli italiani che scelgono di intraprendere un viaggio al di fuori dei confini dell’Unione Europea. Oltre a tutte le questioni burocratiche da affrontare quando si viaggia in Paesi che non fanno parte dell’UE, è importante non dimenticare di affrontare, con un dovuto anticipo, la questione legata al come pagare in Canada al fine di capire quali sono le carte di credito, i bancomat e le prepagate che vengono accettate dai negozianti e che possono essere utilizzate per prelevare denaro contate dai vari sportelli automatici canadesi. 

Spesso, infatti, alcune carte possono avere delle limitazioni o anche delle commissioni anche molto significative per quanto riguarda il prelievo di denaro contante. Per godersi il viaggio in Canada senza pensieri, quindi, diventa importantissimo prendersi un po’ di tempo per affrontare il problema con il dovuto anticipo rispetto alla data di partenza.

Chi non ha una carta di credito da portare con sé per un viaggio in Canada può valutare la possibilità di attivarne una scegliendo tra le tante opzioni disponibili. Cliccando sul box qui di sotto si accederà ad un elenco completo delle migliori carte disponibili:Scopri le migliori Carte di Credito da attivare

Pagare in Canada: tutto quello che c’è da sapere 

Per prima cosa, è importante sottolineare che in Canada i contanti sono sempre accettati e, soprattutto per le piccole spese, vengono spesso preferiti ai pagamenti elettronici con carte di credito o di debito. I pagamenti elettronici sono comunque accettati praticamente ovunque e potranno tornare comodi per evitare di circolare con tanto denaro contante in tasca.

La moneta circolante è il dollaro canadese che vale circa 67 centesimi di Euro, al cambio attuale. In molte città, soprattutto al confine con gli USA, vengono accettati anche i dollari USA anche se con tassi di conversione non sempre favorevoli (si tratta di un aspetto da considerare se si viaggia tra i due Stati come spesso accade quando si visitando città prossime al confine).

In Canada sono accettate, praticamente ovunque, tutte le principali carte di credito Mastercard, Visa e American Express ed anche molte carte di debito. Chi viaggia con una carta del circuito Bancomat deve fare attenzione. Queste carte, infatti , si appoggiano al circuito di pagamento Maestro che non è sempre accettato per i pagamenti presso esercizi commerciali. Le carte Bancomat sono quasi sempre utilizzabili per il prelievo di contanti presso gli sportelli automatici.

E’ fondamentale, come sottolineato in precedenza, assicurarsi che le proprie carte di pagamento vengano accettate in Canada e siano abilitate all’utilizzo all’estero. Per questo motivo, quindi, il consiglio è di contattare il proprio istituto bancario per richiedere tutte le informazioni relative all’utilizzo all’estero delle carte.

La carta di credito è sicuramente la scelta più comoda per il viaggio anche perché queste carte sono generalmente accettate ovunque. C’è da sottolineare, in ogni caso, che i costi per il prelievo all’estero con una carta di credito possono essere anche molto elevati. Per questo motivo potrebbe essere più vantaggioso utilizzare carte di debito per prelevare contanti. Per il prelievo di denaro in Canada è più vantaggioso puntare sugli sportelli automatici che sui centri di cambio che si trovano in tutti gli aeroporti.

Commenti Facebook: