Come organizzare un viaggio in 5 mosse

Voglia di partire? Pianificare in anticipo per risparmiare su volo hotel e assicurazioni è semplice: basta adottare piccoli accorgimenti. In questa Guida trovate 5 consigli utili per godersi al meglio la vacanza senza spendere troppo. Ecco come organizzare un viaggio in 5 mosse.

Pianificare la partenza risparmiando su volo hotel e assicurazioni

Come organizzare un viaggio? Se non si tratta di un semplice week-end fuori porta, l’operazione richiede piccoli ritagli di tempo e una pianificazione anticipata. I viaggiatori devono districarsi fra prenotazione volo e hotel, trovare le migliori assicurazioni e cercare di risparmiare senza privarsi dei vizi tipici della vacanza, ma ridursi all’ultimo minuto (senza trovare offerte last-minute) può essere molto rischioso per il portafogli.

Di seguito, 5 consigli utili per partire sereni.

5 consigli per organizzare un viaggio

Dal budget alla prenotazione e dall’organizzazione della partenza alle migliori assicurazioni viaggio e APP: ecco cosa fare per pianificare il tutto serenamente.
Confronta assicurazioni viaggi

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

1. Budget e prenotazione

La prima cosa da sapere su come organizzare un viaggio, è che bisogna fissare un budget massimo di spesa. Nessuno vorrebbe mai partire senza il denaro sufficiente per togliersi uno sfizio (confronta qui i prestiti online più flessibili), ma nemmeno ritrovarsi senza un euro quando si torna a casa. L’ideale è decidere quanto spendere in totale: solo in questo modo si possono selezionare meglio le offerte volo e hotel.

Se il budget di spesa ad esempio non supera 1.000 euro a persona e solo il volo costa 500 Euro, meglio modificare le pretese, magari cambiando destinazione o cercando un hotel molto economico. Il pericolo infatti è quello di finire il denaro disponibile e rimanere senza nulla da destinare ai divertimenti (escursioni, ristoranti, souvenir).

Quando proprio non si intende modificare la meta, allora bisogna organizzare un viaggio mettendo in atto tutte le STRATEGIE DI RISPARMIO, eccole:

  • utilizzare i comparatori volo e hotel disponibili sui portali specializzati online e scegliere l’offerta al minor costo, facendo sempre attenzione agli scali (è possibile che la tratta aerea sia più lunga del previsto) e alla posizione della struttura ricettiva, centrale rispetto alla città o vicina al mare;
  • preferire le promozioni volo+hotel o nave+hotel, ovvero i pacchetti soggiorno. Il vantaggio di acquistare un’offerta unica è quella di avere un unico referente in caso di problemi durante la partenza o nel corso del soggiorno, in più, generalmente si risparmia;
  • soluzioni alterative come gli affitti, lo scambio di case e i bed&breakfast possono essere un’ottima alternativa all’hotel perché garantiscono comodità e accoglienza con un notevole taglio sul prezzo. L’importante è rivolgersi sempre a siti affidabili e leggere le recensioni degli altri utenti;
  • prenotare la vacanza in largo anticipo per bloccare le migliori offerte;
  • chi sceglie una casa al posto dell’hotel deve ponderare il costo del mangiare sempre fuori casa e confrontarlo con la convenienza di una mezza o completa pensione del secondo;
  • chiedere sempre alla struttura ricettiva la presenza di condizioni particolari e sconti per famiglie con bambini, luna di miele, grandi gruppi o altri casi;
  • se si sta per superare il budget nel corso della vacanza, per non rovinare i giorni di soggiorno rimanenti, meglio premunirsi con un finanziamento personale rateizzato. Le soluzioni possono essere confrontate dal motore di ricerca di SosTariffe.it.

Soluzioni prestito online

2. Come organizzare un viaggio: attività e trasporti

Scelta la destinazione e prenotato il volo e hotel (o la soluzione alternativa) non rimane che fare la valigia e pianificare i giorni di vacanza. La valigia deve essere preparata almeno una settimana prima facendo attenzione ai limiti relativi a peso e dimensioni bagaglio previsti dalla compagnia aerea.

Quanto alle attività, c’è chi preferisce lasciare tutto al caso e vivere le ferie alla giornata, e chi invece, vuole conoscere in anticipo come trascorrere il proprio tempo. E’ utile rivolgersi direttamente alla struttura o al proprietario di casa per sapere quali sono le attrazioni disponibili (piscina, campi da tennis, tour organizzati), senza dimenticare di consultare forum e siti specializzati come Paesionline e Zingarate.

Scegliere una guida locale in grado di scortarvi alla scoperta della città o della località di villeggiatura è una buona idea, anche se per risparmiare oggi, è preferibile scaricare specifiche APP per dispositivi mobili, come tablet e smartphone, ecco le più famose, raccomandate dal motore di ricerca voli Skyscanner:

  • Evernote: sincronizza i dispositivi e conserva tutti i documenti di viaggio per evitare di perderli. Utile anche per caricare foto;
  • Tripadvisor: ottima applicazione per trovare i migliori hotel, bed&breakfast, ristoranti e bar leggendo le recensioni positive o negative degli altri utenti;
  • Google Maps: con la funzione “mappa off-line” individui in anticipo i luoghi da visitare e scarichi porzioni di mappa risparmiando Internet;
  • Remember The Milk: traccia la lista della cose da fare e come organizzare un viaggio e durante il soggiorno stesso.

3. L’importanza delle assicurazioni viaggio

Avete mai pensato agli imprevisti che possono rovinare le ferie? Ecco una lista dei più frequenti:

  • annullamento della partenza o partenza rimandata per impegni di lavoro o necessità familiari: in questo caso si rischia di perdere quanto pagato per il biglietto aereo e per l’hotel. Nel primo caso si può acquistare l’assicurazione volo presso la compagnia o cercare assicurazioni viaggi low cost con il nostro comparatore, nel secondo, si consiglia sempre di munirsi di polizza viaggio per ottenere un risarcimento;
  • malattia o necessità di spese mediche durante la vacanza: anche qui, l’assicurazione viaggio è l’alleato più valido perché fornisce, oltre alla copertura dei costi sanitari, anche l’eventuale rimpatrio, l’assistenza medica e la traduzione della cartella clinica o il viaggio di un familiare;
  • furto o smarrimento del bagaglio o di altri beni preziosi: anche qui, intervengono le assicurazioni con un risarcimento;
  • struttura ricettiva diversa da quella prenotata, sistemazione di livello inferiore a quella acquistata e assenza di servizi contemplati nella prenotazione. Per rimediare, leggere il paragrafo seguente sul danno da vacanza rovinata.

Polizze viaggio online

4. Risarcimento del danno da vacanza rovinata

Come organizzare un viaggio richiede tempo, massima attenzione richiede la scelta della sistemazione. Cosa fare se l’hotel non rispecchia le caratteristiche promesse nella prenotazione? Niente paura. Si può richiedere il risarcimento del danno da vacanza rovinata direttamente alla struttura in virtù della responsabilità dell’albergatore, ma, se non si trova un accordo in loco, il turista può trovarsi costretto ad intentare una causa civile.

5. Una sola regola: rilassarsi

Non solo il lavoro: come organizzare un viaggio dalla A alla Z può essere stressante, per questo la prima regola è pianificare il tutto con largo anticipo (specie la scelta di volo e hotel) e tenersi al riparo dagli imprevisti sottoscrivendo assicurazioni viaggio. Durante le ferie invece, si consiglia di utilizzare il pc o lo smartphone il meno possibile e di dedicarsi invece alla lettura di un libro e alla scoperta dei musei e delle attrazioni più importanti della vostra destinazione: insomma, l’unica regola è rilassarsi.

Commenti Facebook: