Come migliorare l’estetica dei pannelli fotovoltaici

Sull’efficienza e la convenienza economica (ed ambientale) dei pannelli fotovoltaici non ci sono dubbi. Invece per alcuni, è un vero problema l’estetica. In effetti, è uno degli ostacoli più importanti che l’industria fotovoltaica deve affrontare in Italia, Paese pieno di borghi antichi e centri storici dove l’installazione dei pannelli solari è antiestetica e spesso vietata dalla legge. C’è una soluzione però: le tegole e i coppi solari fotovoltaiche. Scopri come migliorare l’estetica dei pannelli fotovoltaici.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Le tegole solari fotovoltaiche, ormai da qualche anno disponibili sul mercato, possono integrarsi perfettamente alla struttura dell’edificio, mantenendo la loro efficienza energetica senza cambiare la bellezza originale dei monumenti.

Sono piccoli pannelli fotovoltaici che vanno applicati sull’area piatta di ogni tegola, oppure tra una e l’altra. Naturalmente, la differenza rispetto ad un tetto tradizionale è percepibile, ma non c’è l’impatto estetico provocato da un tetto interamente formato da pannelli. Alcuni modelli di tegole inoltre, sono fabbricate in argille naturali senza aggiunta di additivi industriali.

Ma oltre alle tegole, sono disponibili dei coppi solari, più innovativi ancora. Questi conservano la forma dei coppi tradizionali, ma sulla loro superficie si alloggiano dei piccoli pannelli, integrandosi quasi totalmente nel tetto, come si vede nella foto qui sotto.

Questo modello di coppi solari è capace di ottenere le autorizzazioni e certificazioni occorrenti per la loro installazione, anche dove la normativa paesaggistica è più rigida. Naturalmente i coppi hanno un prezzo più elevato rispetto le tegole, e per la loro installazione è necessario il totale rifacimento del tetto.

Un’altra critica negativa che riguarda l’estetica dei pannelli è il loro colore blu scuro. Per questo motivo, l’azienda canadese Qsolar ha sviluppato e perfezionato la tecnica spray-on solar cells la quale, applicando uno spray sui pannelli solari, modifica le tinte scure. Così, hanno introdotto sul mercato una linea di pannelli rigidi semitrasparenti, nota con il nome di Krystal, con un’ampia gamma di colorazioni, quali rosso, rosa, grigio, marrone, verde o blu.

Infine, sicuramente questi pannelli fotovoltaici semitrasparenti, così come le tegole e i coppi fotovoltaici, sono solo l’inizio di un ampio panorama dell’energia rinnovabile e il design ecologico.

Ti interessa il risparmio energetico e la tutela ambientale? Se non puoi installare un pannello fotovoltaico a casa, puoi comunque attivare una tariffa verde della luce. Queste offerte del mercato libero propongono una fornitura con energia elettrica proveniente 100% da fonti rinnovabili.

Sul nostro portale è possibile mettere a confronto le tariffe verde della luce con quelle tradizionali, per trovare quella che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Confronta Tariffe Verde

Commenti Facebook: