Come gestire la propria SIM Tre all’estero

Trovarsi all’estero senza essersi informati bene sui servizi relativi alla propria SIM può essere un problema per quanto riguarda le ricariche, la possibilità di comunicare con il Servizio Clienti per un problema o dover usare Internet senza sapere quanto si spenderà. Ecco cosa è meglio tenere a mente quando ci si trova fuori dall’Italia con una SIM Tre.

3-Estero
I servizi disponibili dipendono sempre dagli accordi tra Tre e il Paese estero

Per prima cosa anche all’estero può essere contato il Servizio Clienti di Tre, al numero +39 393393139. I servizi disponibili dipendono invece dagli accordi stipulati dal Paese estero e da Tre; nella maggior parte degli Stati è possibile effettuare e ricevere chiamate ed SMS, e in alcuni videochiamare, inviare VMS e MMS, navigare su App&Store e navigare in internet. L’apposita sezione del sito di Tre fornisce tutte le informazioni necessarie.
Confronta le offerte Tre »
Da segnalare l’opzione 3Eurotariff, che permette di usufruire delle nuove tariffe regolamentate europee anche quando ci si trova sotto copertura 3 in Austria, Danimarca, Gran Bretagna, Irlanda e Svezia. In più, grazie all’opzione All’Estero Come A Casa, se si è in un Paese dove c’è un operatore del gruppo 3 e si va in roaming sotto la sua copertura, è possibile usufruire delle stessa tariffa nazionale prevista dal piano tariffario.

In caso di furto di SIM, smartphone o chiavetta, infine, va chiamato subito il Servizio Clienti per il blocco. A questo numero (la chiamata costa come una telefonata normale verso l’Italia) verranno inoltre fornite le informazioni per sostituzione della SIM ed eventualmente per lo smartphone.

Commenti Facebook: