Come funziona Cloaq

Nelle ultime settimane sta ottenendo grande risalto Cloaq, ennesimo social network che, contrariamente a quanto avviene nella generalità dei casi, nasce proprio per garantire un totale anonimato ai suoi partecipanti. Ma come funziona Cloaq?

Alla scoperta di Cloaq, nuovo social network anonimo
Alla scoperta di Cloaq, nuovo social network anonimo

Lanciato tra la fine del mese di marzo e l’inizio di aprile del 2015, utilizzabile su device con Internet mobile e disponibile sull’App Store in download gratuito, è un social network realizzato da alcuni ingegneri informatici provenienti da diverse aziende hi-tech che hanno scelto di mettersi alla prova attraverso un’iniziativa in grado di assumere il dovuto apprezzamento in diversi mercati internazionali.

I valori aggiunti di Cloaq sono d’altronde ben manifestati fin dalla sua home page: pur non essendo di certo l’unico social network “anonimo”, Cloaq sembra poter garantire un “reale” anonimato, non richiedendo alcun dato personale all’utente. Pertanto, durante la registrazione non sarà necessario inserire né numeri di telefono né indirizzi di posta elettronica, potendo dunque completare la procedura senza “spossessarsi” di alcuna informazione potenzialmente sensibile.

Una volta che l’utente avrà terminato la procedura di iscrizione, il sistema gli assegnerà una identità virtuale contraddistinta da un nickname che sarà composto da una lettera dell’alfabeto greco, seguito da un numero progressivo (per il momento, da 1 a 9999). In aggiunta a quanto precede, Cloaq sembra potersi ritagliare qualche preferenza aggiuntiva rispetto agli altri concorrenti in virtù dell’assenza di limiti alla lunghezza dei vari posto o dei commenti. Dunque, ognuno è in grado di scrivere quel che vuole e quanto vuole, nell’ovvio rispetto altrui.

Per quanto concerne il resto, Cloaq potrà consentire ai suoi utenti anonimi una piena interazione, esattamente come accade su Facebook o su altri social network di maggiore riferimento. È dunque possibile esprimere il proprio apprezzamento su post di altri utenti (il “like” in questo caso si trasforma nella funzione “Cuore”), così come personalizzare il proprio account attraverso un elemento grafico.

Confronta offerte Internet mobile

E se si dovesse perdere la credenziale daccesso? Considerato che non si deve comunicare alcun indirizzo email, ne deriva che non è possibile recuperare user e password con i metodi tradizionali. La password è comunque rigenerabile attraverso una specifica funzione dell’app, mentre per quanto concerne l’username, vi è ben poco da fare: occorrerà mettersi l’anima in pace, e riscriversi con un altro nome utente.

Commenti Facebook: