Come evitare di essere truffati da agenti porta a porta

Purtroppo, le truffe ai danni dei cittadini, finalizzate a vendere contratti nel settore dell’energia e del gas, sono sempre in agguato. Per non cadere nel tranello, ritrovandosi all’improvviso con un contratto non richiesto e senza una reale convenienza economica, continuate a leggere questa guida su come evitare di essere truffati da agenti porta a porta. Basta seguire alcune semplici regole e non incorrere in spiacevoli inconvenienti.

truffe agenti porta a porta

Da quando il Mercato dell’energia e del gas si è liberalizzato, è cresciuta la competizione tra i diversi gestori che, al fine di incrementare il numero di contratti per la fornitura di servizi, ha iniziato ad utilizzare gli agenti porta a porta.

Il fenomeno ha dato origine, purtroppo, anche a situazioni non del tutto oneste in cui si parla addirittura di contratti con firme false, dati anagrafici estorti in e comportamenti talvolta poco leciti.

Regolamentazione per gli agenti porta a porta

Per questa ragione, dal 2013 L’Autorità dell’Energia Elettrica e del Gas ha regolamentato il ruolo, e le linee guida che gli agenti porta a porta devono seguire per la vendita di contratti per luce e gas.

Tuttavia, poiché non sempre le regole vengono rispettate, e alcune volte gli agenti incaricati di realizzare i contratti non dipendono direttamente dai fornitori di servizi, ma da agenzie anche di dubbia autenticità, è bene sapere come evitare di essere truffati da agenti porta a porta.

Identità del venditore

La prima regola per evitare truffe da parte di supposti agenti di vendita, è verificare sempre l’identità di questi stessi.

In quanto incaricati da un fornitore, che si tratti di Enel, A2A o altri non fa alcuna differenza, l’agente è tenuto a mostrare:

  • Il tesserino di lavoro indicante nome, cognome e fornitore dei contratti di vendita;
  • Eventualmente un documento identificativo;
  • Indicare un recapito telefonico e l’indirizzo dell’esercente.

Dati Anagrafici

Anche se l’agente porta a porta dovesse insistere, prima che vi vengano forniti dettagli sulla vendita o su eventuali offerte energia e gas, non date in alcun modo i vostri dati anagrafici.
Scopri tutte le offerte gas

Purtroppo, spesso per raggirare le persone, si usano stratagemmi al limite del legale che puntano ad acquisire quante più informazioni possibili, anche fingendo di fare un sondaggio, per stipulare dei falsi contratti.

Firma del Contratto

Se l’agente porta a porta non desta sospetti, ha fornito tutte le informazioni necessarie e le offerte energia elettrica o gas sono di vostro gradimento, prima di firmare un qualsiasi contratto leggetelo con attenzione, controllare che sia chiaro e facilmente comprensibile in ogni suo aspetto e che, se contiene richiami a delle leggi, queste siano indicate per esteso.

Inoltre, verificate che siano presenti almeno i seguenti punti:

  • I dati anagrafici e geografici dell’esercente;
  • L’offerta e le spese relative a questa stessa in dettaglio e con eventuali costi aggiuntivi;
  • L’inizio e la durata del contratto;
  • Penali da pagare per lo scioglimento del contratto;
  • Informazioni sulla modalità di pagamento del servizio;
  • Tempi tecnici di attivazione.

Pagamento immediato

Nell’eventualità che l’agente porta a porta dovesse richiedere una somma, anche minima, di denaro, rifiutate assolutamente. Si ricorda, infatti, che gli agenti porta a porta non possono ricevere denaro a domicilio, poiché la metodologia di pagamento è scritta sul contratto e non avviene mai alla firma del contratto e in contanti.

Infine, insieme alla copia del contratto, gli agenti porta a porta sono tenuti a consegnare la scheda di confrontabilità della spesa annua prevista, applicabile solo ai clienti domestici e secondo quanto indicato nel codice di condotta dell’Autorità per l’Energia elettrica e il Gas.
Scopri tutte le offerte Energia

 

Commenti Facebook: