Come eliminare Twitter

Se vi state domandando come eliminare Twitter poiché non desiderate più far parte del social network, sappiate che la risposta è molto semplice: cancellare il proprio account da Twitter è infatti un’operazione effettuabile in pochi minuti, con alcune semplici azioni che vi permetteranno di dare l’addio al mondo dei cinguettii.

Come eliminare Twitter
Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL
Abbiamo preso in carico la tua richiesta!
Un nostro esperto ti contatterà per aiutarti a trovare l'offerta giusta per te.

Detto ciò, il punto di partenza per sapere come eliminare Twitter è certamente quello di collegarsi alla pagina principale del social network utilizzando le proprie comuni credenziali di accesso. Si deve dunque entrare nel proprio account, e – quindi – nelle Impostazioni.

Superato anche questo breve step, si può scorrere la nuova pagina fino in fondo, e cliccare sulla voce “Disattiva il mio account”: accederete in pochi istanti alla pagina di cancellazione del vostro profilo. Twitter richiederà la nuova digitazione della password del vostro account nel nuovo riquadro che si apre, e una conferma della funzione di disattivazione del profilo. Avrete dunque completato l’intera procedura, eliminando Twitter dalla vostra vita. Almeno per il momento.

Così come avviene per altri social network, la procedura di cui sopra non determina, in realtà, una definitiva cancellazione. L’account rimane infatti in stato “disattivato” per 30 giorni: dunque, occorrerà attendere un mese affinché i propri dati vengano permanentemente cancellati dal database del social network, e – pertanto – affinché il proprio profilo non sia più visibile online.

Confronta tariffe telefonia mobile»

Quanto sopra sta a significare che l’utente che dovesse “ripensarci”, tornando indietro sui propri passi, non dovrà far altro che rientrare nuovamente sul proprio profilo Twitter entro 30 giorni dalla richiesta di cancellazione dell’account: utilizzando normalmente il proprio nome utente e la propria password, annullerà implicitamente la richiesta di disattivazione, riprendendo dunque le proprie attività sul social network come se nulla fosse mai accaduto.

Ricordiamo altresì che spesso per poter soddisfare le proprie preferenze in relazione all’utilizzo di Twitter, non è necessario procedere alla disattivazione dell’account. Ad esempio, potrebbe essere di utilità ricordare come se si desidera solo cambiare il proprio username, lo si può fare semplicemente accedendo alle proprie impostazioni di profilo, e scegliere di modificare il nome che utilizziamo per manifestare il nostro account.

Ancora, prima di procedere alla cancellazione dell’account da Twitter è bene considerare che se tale operazione è propedeutica alla volontà di riaccendere un altro account con lo stesso username, lo stesso indirizzo di posta elettronica e lo stesso numero di cellulare, sappiate che la transazione non andrà a buon fine, poiché non è possibile riutilizzare gli stessi dati in un secondo momento. Infine, ricordate che cancellare il proprio profilo da Twitter non equivale alla possibilità di poter vedere identica istantanea rimozione dai motori di ricerca: Twitter non può infatti interagire con i motori come Google, e dunque i collegamenti esterni rimarranno ancora a lungo, a meno che non agiate direttamente con i titolari dei singoli siti, domandando la rimozione delle informazioni che vi riguardano, e giustificando opportunamente tale richiesta.

Fin qui, le brevi istruzioni su come eliminare Twitter dalla vostra vita. Ricordate ancora che l’operazione di disattivazione del proprio account deve essere necessariamente effettuata mediante accesso alla versione “browser” della piattaforma attraverso un personal computer, considerato che non è ancora possibile disporre di una simile operazione attraverso l’app ufficiale del social network per dispositivi di telefonia mobile. Per poter disporre di maggiori informazioni sulla possibilità di effettuare delle modifiche alle impostazioni del vostro account, vi consigliamo di contattare l’assistenza del social network, e ottenere così i riscontri più puntuali per poter migliorare l’esperienza di utilizzo del social network.