Come configurare router Infostrada

I nuovi clienti che hanno appena sottoscritto un nuovo abbonamento con Infostrada, uno degli operatori di telefonia mobile di riferimento per il mercato italiano, possono trovarsi di fronte al problema di dover configurare il router Infostrada che spesso l’operatore fornisce in comodato d’uso, spesso gratuito. Vediamo, quindi, come configurare il router Infostrada. 

Cosa fare per configurare il router di Infostrada

Gli utenti che hanno scelto Infostrada come provider per la connessione ADSL o in fibra ottica devono configurare il router che l’operatore invia, quando richiesto dal cliente o incluso gratuitamente nell’offerta sottoscritta, all’indirizzo indicato in fase di sottoscrizione dell’abbonamento.

Una volta ricevuto il router Infostrada, per prima cosa, è necessario collegare il dispositivo alla rete elettrica, tramite l’apposito cavo incluso nella confezione, e, nel caso in cui sia presente sul modello a nostra disposizione, premere il tasto d’accensione (generalmente si trova nella parte posteriore del router). A questo punto, completiamo l’installazione del router collegandolo al PC, tramite cavo ethernet preferibilmente, ed alla rete telefonica.

Terminata la fase di collegamento del dispositivo, accendiamo il PC ed avviamo il browser web (ad esempio, Google Chrome, Firefox, Microsoft Edge o Safari). Ora sarà necessario inserire l’indirizzo IP del router nella barra degli indirizzi del browser per poter accedere alle impostazioni del dispositivo stesso. Generalmente, per la maggior parte dei modelli in commercio, tale indirizzo è 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1. 
Scopri All Inclusive Unlimited di Infostrada

Nel caso in cui l’indirizzo IP del router Infostrada risulti essere differente è possibile cercare in rete o sul manuale d’istruzioni del router stesso il codice corretto da inserire nella barra degli indirizzi del browser per accedere alle impostazioni del dispositivo. In ogni caso, è sempre possibile scoprire autonomamente questo indirizzo tramite i procedimenti seguenti:

PC Windows:

  • Premere i tasti Windows + R;
  • Nella nuova finestra scrivere “cmd” e premere invio;
  • Digitare ora “ipconfig” e premere invio;
  • Individuare l’indirizzo IP corretto accanto alla voce Gateway predefinito.

Mac

  • Scegliere Preferenze di sistema;
  • Cliccare sull’opzione Network;
  • Individuare il nome della connessione utilizzata e scegliere l’opzione Avanzate;
  • Dalla scheda TCP/IP è possibile individuare l’indirizzo IP del router utilizzato.

Una volta individuato l’indirizzo giusto, si accedere alla pagina di login per entrare nel menu impostazioni del router. Per procedere oltre è necessario inserire il nome utente e la password. Di norma questi dati sono impostati di default dal produttore in modo sempre uguale (admin/admin o admin/password). In alcuni casi sarà sufficiente non digitare nulla nelle caselle di testo e procedere premendo, semplicemente, Invio.
Confronta le offerte ADSL

Una volta eseguito l’accesso, la procedura di configurazione del router Infostrada procederà in modo del tutto automatico. In ogni caso, nell’eventualità in cui ciò non dovesse avvenire, sarà sufficiente selezionare l’opzione Configura o Setup per avviare la configurazione. Di seguito trovate i dati di configurazione corretti per i router Infostrada. 

  • Protocollo: PPPoE
  • Incapsulamento: LLC
  • VPI: 8
  • VCI: 35
  • Username: benvenuto
  • Password: ospite

Soltanto per alcuni abbonamenti, i parametri corretti sono:

  • Protocollo: PPPoATM
  • Incapsulamento: VC-Mux
  • VPI: 8
  • VCI: 35

A questo punto, per ultimare il processo di configurazione del router Infostrada, è sufficiente avviare una pagina web ed attendere la visualizzazione della pagina Registrazione ADSL e servizi. Una volta completato anche questo passaggio, la connessione Infostrada sarà pronta all’utilizzo.
Scopri Absolute di Infostrada

Come sempre in questi casi, è consigliabile modificare subito la password per accedere alla rete Wi-Fi tramite il router appena configurato. Di norma, infatti, i produttori di questi dispositivi inseriscono una password standard che specifici software sono in grado di “indovinare” facilmente, permettendo ad utenti esterni alla nostra rete di aggirare le protezioni.

Per modificare la password Wi-Fi sarà sufficiente entrare nuovamente nelle impostazioni del router e recarsi nella sezione  Wi-Fi. A questi punto scegliere l‘opzione modifica della password WEP/WPA (la dicitura potrebbe variare leggermente a seconda del dispositivo) ed impostare una nuova password costituita da almeno 20 caratteri alfa-numerici casuali. In questo modo, potrai massimizzare la sicurezza della tua rete, proteggendo al meglio il router da tentativi d’accesso da parte di altri utenti.

Ti ricordiamo che grazie al comparatore di SosTariffe.it per offerte Infostrada ADSL hai la possibilità di verificare, giornalmente, tutte le tariffe dell’operatore per la linea telefonica e la rete Internet di  casa.

Commenti Facebook: