Come configurare modem Telecom

Una volta completato tutto l’iter per la sottoscrizione di un nuovo abbonamento Telecom, il nuovo cliente deve procedere alla configurazione della rete ed, in particolare, del modem per accedere al web. Ecco, quindi, come fare per configurare il modem Telecom. 

Tutti i passaggi da seguire per configurare il modem Telecom

Per procedere alla configurazione del modem Telecom è sufficiente seguire pochi e semplici passaggi che, nel giro di pochi minuti, ti permetteranno di navigare in tutta tranquillità sfruttando al massimo la tua nuova rete ADSL o fibra ottica Telecom (ricordiamo che l’azienda utilizza oggi il nome commerciale TIM sia per i servizi di telefonia mobile che per la telefonia fissa).
Scopri TIM Smart Casa

Come al solito, quando si procede ad una configurazione di un modem, è necessario procedere all’installazione del dispositivo collegandolo alla rete elettrica (se presente, accendere il tasto Power), alla rete telefonica ed al proprio PC (utilizzando un cavo Ethernet). A questo punto, dal PC, aprire un browser, ad esempio Google Chrome, e nella barra in alto (la barra degli indirizzi) digitare l’indirizzo IP del modem. 

Generalmente, quasi tutti i dispositivi di questo tipo utilizzano come indirizzo IP  192.168.1.1 o, in alternativa, 192.168.0.1. Può capitare di imbattersi in modem che sfruttando indirizzi IP differenti. In questi casi, è consigliabile verificare l’indirizzo corretto sul manuale d’istruzioni del dispositivo o in rete, cercando il nome completo del modem che si sta utilizzando.
Scopri i vantaggi di TIM Smart Fibra

In alternativa, è possibile individuare autonomamente l’indirizzo IP seguendo questa procedura:

PC Windows:

  • Premere la combinazione di tasti Windows + R per attivare la funzione Esegui;
  • Nella nuova finestra inserire nella barra di testo “cmd” e premere invio;
  • Dalla nuova finestra digitare “ipconfig” e premere invio;
  • A questo punto sarà possibile individuare l’indirizzo IP del modem utilizzato accanto alla voce “Gateway predefinito”.

Mac

  • Andare in Preferenze di sistema e scegliere Network;
  • Individuare il nome della connessione utilizzata dal Mac e scegliere l’opzione Avanzate;
  • Potrai individuare l’indirizzo IP del modem dalla scheda TCP/IP.

Inserito il corretto indirizzo IP si potrà accedere alla pagina delle impostazioni del modem inserendo il nome utente e la password. Di solito, i modem hanno impostato, di default, le opzioni “admin/admin” o “admin/password”. In altri casi è possibile accedere alle impostazioni lasciando i due campi di testo vuoti e premendo Invio.

Una volta eseguito l’accesso partirà, in automatico, il processo di configurazione. Nel caso in cui tale processo non si avviasse, sarà sufficiente cliccare sulla voce “Installa” o “Configura” (il termine varia a seconda del dispositivo). Tutti i parametri per completare la configurazione del modem Telecom saranno inseriti in automatico. In ogni caso, per evitare problemi, è opportuno controllare che le opzioni indicate nel pannello delle impostazioni del dispositivo siano le seguenti:

  • Tipo di connessione: PPPoe/LLC;
  • VPI: 8;
  • VCI: 35;
  • Username: aliceadsl (solo se richeisto);
  • Password: aliceadsl (solo se richeisto);
  • DHCP: Abilitato.

Scopri TIM Smart Mobile

Il processo di configurazione del modem Telecom è completato. Prima di continuare con la navigazione è sempre consigliabile effettuare un cambio della password per accedere alla rete Wi-Fi. Il modem appena configurato, infatti, presenta una password di default costituita da una combinazione di caratteri alfa-numerici predefinita che alcuni software sono in grado di indovinare facilmente.

Per proteggere la rete Wi-Fi è quindi necessario andare nella categoria Wi-Fi del pannello di controllo del modem ed individuare la sezione Sicurezza o Avanzate (il nome può variare a seconda del modello). Da questa sezione è possibile sostituire la password di default inserendo una nuova password WPA2-AES oppure WPA/WPA2. In ogni caso, si consiglia di inserire una combinazione alfa-numerica di almeno 20 caratteri in modo da massimizzare la sicurezza della rete Wi-Fi ed impedire l’accesso ad altri utenti non autorizzati.
Confronta tutte le offerte TIM per la casa

Ti ricordiamo che grazie al comparatore di SosTariffe.it per offerte ADSL e per offerte fibra ottica puoi individuare la tariffa più adatta alle tue esigenze di navigazione sfruttando le migliori offerte del momento per risparmiare sul costo mensile della bolletta.

Commenti Facebook: