Come attivare Autoricarica di Wind

Sono quattro le modalità di ricarica previste da Wind per le proprie offerte: tramite Internet, chiamata telefonica, SMS, Bancomat o Postamat e rivenditore autorizzato. Dovunque ci si trovi, in altre parole, non è difficile trovare un modo semplice per non rimanere senza credito.

Autoricarica-Wind
Frequenza, soglia, importo e modalità di pagamento possono essere cambiate gratuitamente e senza limiti

Con l’accesso a Internet è possibile ricaricare dal sito in pochi secondi, oppure attivare Autoricarica, che provvede a ricaricare in automatico la SIM tramite carta di credito, PayPal o addebito sul conto telefonico Wind. L’attivazione del servizio Autoricarica è gratuita, inoltre in caso di promozioni sulla ricarica online queste saranno applicate automaticamente anche sulla ricarica.

Per usufruire di Autoricarica basta attivare l’opzione sul sito, effettuare il login (o registrarsi) e selezionare o una soglia di credito (1, 3 o 5 euro) sotto la quale si fa partire l’autoricarica oppure un intervallo di tempo (una volta al mese o una volta all’anno).

Il passo successivo è la scelta dell’importo da ricaricare, da 2 euro fino a 100 euro. Frequenza, soglia, importo e modalità di pagamento possono essere cambiate gratuitamente e senza limiti. Oltre a modificare il metodo di pagamento per le ricariche automatiche, è possibile revocare l’autorizzazione e disattivare il servizio senza alcuna spesa.
Scopri All Digital di Wind
Autoricarica è anche un modo poco costoso e comodo per far sì che una SIM Wind su un vecchio telefono, un antifurto o altro dispositivo non scada mai, garantendo una ricarica minima.

Commenti Facebook: