Come aprire un conto corrente in Svizzera

Vuoi salvaguardare il tuo denaro da un possibile tracollo dell’Euro? Aprire un conto corrente o deposito in Svizzera può essere il tuo futuro salvagente. Farlo è perfettamente legale, basta rispettare le normative antiriciclaggio e fare attenzione alla soglia di tracciabilità. Scopri in questo articolo come aprire un conto corrente in Svizzera, confronta poi gli istituti più convenienti per i conti correnti online.

Confronta i conti correnti online e scegli la gestione più semplice e sicura per il tuo denaro

Se non ti senti al sicuro nel proteggere denaro in un conto corrente o deposito italiano, puoi seguire la strada intrapresa già da diversi connazionali, che negli ultimi anni hanno spostato più di 75 miliardi di Euro da depositi italiani a depositi svizzeri. SosTariffe.it propone in questo articolo una guida che illustrerà i passi fondamentali su come aprire un conto corrente in Svizzera, e diversi conti correnti online dalla gestione facile e sicura.

Aprire un conto in Svizzera è vista da molti come una strategia per salvaguardare i risparmi di una vita dal possibile tracollo dell’Euro in Italia. La Svizzera infatti non fa parte della Comunità Europea, si trova a pochi passi dal nostro confine e permette, grazie al sistema bancario interno, di mettere al sicuro il denaro come si desidera. Rivolgersi ad un istituto elvetico è semplice, purché si rispetti la normativa antiriciclaggio e si tenga conto della soglia di tracciabilità e di alcune limitazioni.
Trova conto corrente online
Aprire il conto è lecito, i trasferimenti devono essere tracciabili ed effettuati con bonifico o assegno. I trasferimenti sotto la soglia dei 1.000 Euro non danno problemi, mentre, superata tale soglia, risulteranno tracciati e indagati dalla banca per rilevare eventuali attività illecite. Oltre la soglia indicata i trasferimenti (detti BIC, di importo rilevante) possono subire limitazioni a seconda dell’istituto cui ci si rivolge.

Aprire un conto corrente in Svizzera: cosa sapere

I costi per aprire conti correnti online o reali in Svizzera, variano anch’essi di banca in banca ed è possibile conoscerli leggendo il foglio informativo. Avendo aderito agli accordi SEPA, gli istituti elvetici sono dotati di codice IBAN e spesso -a differenza dell’Italia-, non applicano commissioni per i trasferimenti verso l’UE.

Se ti stai chiedendo come aprire un conto corrente in Svizzera, devi sapere che sussiste un limite di movimentazione capitali. Non sussiste obbligo di denuncia alla Dogana per cifre inferiori a 10.000 Euro, superata tale soglia invece, la movimentazione va denunciata compilando un modulo apposito.

Attenzione: esistono sanzioni molto pesanti per chi non dichiara la detenzione di somme in Svizzera pari o superiori all’importo indicato. Con SosTariffe.it puoi confrontare in tempo reale le offerte dei conti correnti online, e scegliere quello su misura per te, con le spese inferiori.
Confronta conti correnti

Commenti Facebook: