Codici operativi nell’App Store, ING Direct chiarisce: non è un’app ufficiale

Attraverso un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale qualche giorno fa, il gruppo ING Direct ha avvisato la propria clientela circa la presenza di un’applicazione apparentemente di proprietà della società, chiamata Codici Operativi, all’interno dell’App Store ufficiale di Apple: in realtà non è un prodotto di ING Direct e l’azienda invita a non scaricarla.

Vai all’Offerta ING Direct

L’applicazione in questione, come si può leggere dalla descrezione “permette di salvare in modo sicuro i codici operativi utilizzati per poter accedere al portale della banca”. Su Facebook ING Direct Italia scrive “Abbiamo avviato tutte le procedure per segnalare l’abuso e prendere provvedimenti, ma nel frattempo non scaricatela!”.

Ciò che non ci è chiaro è se i provvedimenti verranno presi per un motivo legato al marchio ING Direct e contro un’app che potrebbe creare confusione in tal senso oppure vi sarebbe qualche “rischio” dal punto di vista della sicurezza: c’è da dire, ad onor del vero, che la diffusione di semplici codici (che a quanto pare non avviene nemmeno, dato che i dati vengono salvati direttamente sulla memoria del telefono), senza altre informazioni relative al conto e al suo intestatario non ha, in teoria, alcunché di rischioso.

La sua presenza nell’App Store, con tanto di nome dello sviluppatore in bella vista, dovrebbe essere  inoltre una garanzia in più sulla sicurezza dell’app. La cosa importante da sapere, quindi, è che Codici Operativi non è di proprietà di ING Direct, per il resto non sembra proprio ci siano rischi per il conto corrente Arancio e il suo contenuto. Attendiamo comunque di avere maggiori informazioni sulla vicenda, magari dai diretti interessati.

Commenti Facebook: