Codacons e assicurazioni schierati contro l’evasione Rc auto

A Taranto il Codacons si schiera dalla parte dei consumatori e delle assicurazioni, costituendosi parte civile in una delle inchieste per truffa alla compagnie. L’associazione vuole manifestare l’impatto negativo che i raggiri (in primis i falsi sinistri) hanno non solo sulle imprese assicurative, ma sugli stessi consumatori, costretti a subire tariffe Rc auto troppo elevate e condizioni di polizza stringenti. Ecco l’opinione di Carlo Rienzi, Presidente di Codacons.

Consumatori lesi dai raggiri alle assicurazioni. Il Codacons si costituisce parte civile nel processo per truffa Rc auto

Qual’è l’effettivo impatto dei raggiri perpetrati in danno delle compagnie assicurative? Il primo risvolto si sostanzia nell’aumento delle tariffe delle assicurazioni, il secondo, strettamente correlato, si riflette direttamente sulle tasche dei consumatori. Il primo effetto delle truffe Rc auto è quello di far lievitare i premi di assicurazioni auto e moto, che soprattutto nel Sud Italia, hanno raggiunto costi impressionanti.

Per questo Codacons a Taranto ha deciso di costituirsi parte civile in una delle inchieste per raggiri alle assicurazioni e Carlo Rienzi, Presidente dell’Associazione spiega chiaramente il motivo: ” Truffe di questo tipo provocano un danno economico ingente alla collettività “ e continua, ” Se pochi si arricchiscono illegittimamente, quindi, tutti fanno le spese di comportamenti criminali che contribuiscono a mantenere elevatissimi i costi delle polizze .”.

La truffa Rc auto di Taranto cui Rienzi si riferisce, ha fruttato ai malviventi oltre due milioni di Euro, denaro che probabilmente verrà chiesto indietro ai consumatori con l’aumento dei premi assicurazioni. Eppure, con la recente riforma Rc auto, apprestata dal Governo Renzi, dovrebbero presto esserci cambiamenti, e le tariffe assicurative dovrebbero subire dei ribassi.

Il rischio di frode alle assicurazioni verrà infatti ridotto con l’utilizzo di scatole nere e controlli preventivi sui veicoli, inoltre, chi acconsentirà all’incremento della vigilanza, potrà ottenere sconti sull’Rc auto non indifferenti. Nell’attesa di vedersi abbassare i premi grazie all’introduzione delle novità legislative, i consumatori possono comunque trovare assicurazioni economiche sul web.

SosTariffe.it ad esempio, consente di confrontare gratuitamente i preventivi di diverse assicurazioni auto, ma anche l’Rc moto. Molti italiani acquistano già le assicurazioni online e si dichiarano soddisfatti delle modalità semplici e veloci della gestione polizze via web. Per trovare l’assicurazione più economica basta un click.
Confronta preventivi RC moto
Scegliendo il confronto preventivi auto e moto online servirà inserire pochi dati: quelli del veicolo, della vostra vecchia assicurazione e le vostre generalità. In nostro sistema elaborerà in pochi minuti la richiesta, e mostrerà le polizze più convenienti per il profilo assicurativo indicato. Una volta scelta l’assicurazione migliore inoltre, potrete personalizzarla aggiungendo o sottraendo garanzie supplementari all’Rca, come la polizza furto-incendio, la garanzia cristalli e l’assicurazione kasko.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: