Che differenza c’è tra Mercato libero e Servizio di maggior tutela?

Grazie al decreto Bersani 73/07 (convertito in legge 125/07), in Italia i consumatori sono liberi di scegliere il proprio fornitore di energia elettrica e/o gas naturale, decidendo di passare al Mercato Libero dell’Energia, oppure di rimanere con l’attuale fornitore del Servizio di Maggior Tutela. Con la liberalizzazione i fornitori sono in concorrenza tra loro e questa competitività apporta benefici in termini di prezzo e qualità dei servizi offerti. Scopri di più.

Confronta Tariffe Luce

In Italia il decreto Bersani 73/07 consente ai clienti la libera scelta in materia di fornitori di luce o gas. Questa concorrenza genera differenze di prezzo interessanti, fanno sì che alcune tariffe energia elettrica o gas siano più convenienti rispetto altre.

Nel Mercato Libero dell’Energia i fornitori luce spesso lanciano promozioni e sconti interessanti, oppure offrono tariffe che sono sempre più basse rispetto quella a Maggior Tutela. Ad esempio, è possibile risparmiare fino a 160 euro all’anno con le tariffe energia elettrica del mercato libero.

La liberalizzazione del mercato del gas

La liberalizzazione del mercato del gas è iniziata nel 2000 con il Decreto Letta (Decreto Legislativo n.164 del 23 maggio 2000). Nel 2003 tutte le aziende fornitrici hanno provveduto a separare le differenti attività della filiera del gas, effettuando una separazione societaria delle attività di distribuzione e di Vendita del gas.

Cosa è cambiata?

Prima del Decreto Letta, il mercato era di tipo monopolistico, e tutte le attività erano per legge riservate a eni. Inoltre, il distributore e la società di vendita erano un’entità unica e perciò l’acquisto da parte del consumatore finale doveva per forza avvenire dal distributore operante nella sua zona.

Adesso, il distributore offre il servizio alle società di vendita che, a loro volta, vendono il gas ai consumatori finali. E’ possibile quindi, per ogni tipo di utente, scegliere il proprio fornitore di gas naturale.

Con le tariffe gas del mercato libero è possibile risparmiare fino a 150 euro all’anno.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: