Che differenza c’è fra prestito personale e finanziamento finalizzato?

Prestito personale e finalizzato non sono la stessa cosa, sebbene tutti e due sono tipologie di credito al consumo. La differenza più sostanziale è che il prestito personale non ha una finalità determinata: il cliente decide che fare con il denaro richiesto. Il prestito finalizzato invece è, appunto, “finalizzato” all’acquisto di un determinato bene o servizio.

differenza tra prestito personale e finalizzato
Con un prestito personale puoi acquistare quello che vuoi, mentre con uno finalizzato no
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Il prestito personale è un finanziamento che non prevede una finalità determinata; è erogato direttamente a favore del cliente e rimborsabile a rate prestabilite, solitamente mensili. Presenta un tasso di interesse fisso ed è compreso tra i 200 e i 75.000 euro, con una durata massima di 10 anni.

Il prestito finalizzato è invece rivolto all’acquisto di un bene o servizio specifico. Viene erogato a favore del venditore dei beni/servizi che il cliente vuole acquistare. Di solito prevede un tasso di interesse fisso e il rimborso avviene tramite rate mensili.

Tutti due però hanno una cosa in comune: sono forme di credito al consumo.

Secondo il Testo Unico Bancario, il credito al consumo è la concessione di un finanziamento da parte di una società finanziaria a una persona fisica (società escluse) che non richiede il prestito per effettuare un’attività imprenditoriale o professionale.

Per identificare il prestito più conveniente alle proprie esigenze, SosTariffe.it propone un comparatore gratuito ed indipendente di prestiti online, che consente di individuare rapidamente il finanziamento più adatto alle proprie esigenze.

Confronta Prestiti

Commenti Facebook: